TAAKE – Taake

Pubblicato il 25/12/2008 da
voto
7.0
  • Band: TAAKE
  • Durata: 00:46:03
  • Disponibile dal: 17/10/2008
  • Etichetta: Dark Essence Records
  • Distributore: Audioglobe

Dopo aver creato una trilogia entusiasmante, i Taake di Hoest ritornano per iniziare un nuovo ciclio con l’omonimo “Taake”. I Taake sono tra le migliori band black metal in circolazione, sin dal primo album hanno creato uno stile personale dal riffing graffiante a volte vagamente epico perché basato su un background folk, più spesso violento e tagliente come solo la musica nera norvegese sa essere. Siamo certi che le song del nuovo album suonate dal vivo avranno un grande impatto, per la prima volta anche i Taake vengono trascinati dalla necessità del momento e cioè quella di inserire riff black ‘n’ roll per dare più ritmo ed energia alle sferzate black metal. “Taake” è anche l’album più vario dei nostri, vi si trovano tracce degli album precedenti con l’aggiunta dei riff che ora vanno per la maggiore. Non ci sono però né i riferimenti epici e mistici del fantastico debut “Nattestid…”, né la violenza del secondo album “…Bjoergvin…”. La compattezza e l’inquietudine di fondo che pervadevano il precedente “…Doedskvad” non è la priorità del nuovo “Taake”, un album che alterna atmosfere dannate con vere e proprie eplosioni black metal dai ritmi devastanti che spingono al pogo più disumano, anche se questo ‘ballo’ non è tanto diffuso né tra i più giovani né nell’ambiente black metal più oltranzista. La media delle uscite del metallo nero non raggiunge la qualità dei Taake, che però non riescono a produrre un album degno delle aspettative. Di gruppi che suonano riff black ‘n’ roll che di colpo hanno deciso che bisogna tornare agli ’80 ce ne sono già fin troppi, c’era bisogno che anche una band particolare come i Taake seguisse il gregge perdendo un po’ del suo classico riffing? Probabilmente no. Il gruppo è sempre un valido esempio di black metal che va consigliato sia a chi voglia avvicinarsi alla frangia più estrema del genere, sia a chi li conosce già perché la band di Hoest è pur sempre una garanzia anche se da loro è sempre lecito aspettarsi qualcosa di più.

TRACKLIST

  1. Atternatt
  2. Umenneske
  3. Lukt Til Helvete
  4. Doedsjarl
  5. Motpol
  6. September Omsider
  7. Velg Bort Livet
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.