TEN – The Twilight Chronicles

Pubblicato il 03/10/2006 da
voto
6.5
  • Band: TEN
  • Durata: 01:13:43
  • Disponibile dal: 25/08/2006
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

“The Twilight Chronicles” dei Ten è probabilmente il lavoro più ambizioso della band guidata dal talentuoso Gary Hughes, almeno sulla carta. L’album abbisogna di più di un ascolto approfondito per essere apprezzato appieno, vuoi per la durata che va oltre i settanta minuti, vuoi per una struttura dei brani che spesso e volentieri non è immediata. Gary Hughes tenta di mandare avanti il progetto guardandosi indietro e rivolgendosi al proprio passato, a “The Robe” e “Spellbound” soprattutto, aggiungendo un gusto sinfonico maturato nel corso degli anni. La perla dell’album è posta in apertura ed assume le sembianza di una piccola suite, “The Prologue – Rome”, epica e sinfonica, con ampie partiture strumentali ottimamente interpretate dalle tastiere di Paul Hodson, sempre in primo piano ma comunque mai invadenti. Il tema portante della canzone viene ripreso successivamente in altre tracce, creando un fil rouge che si dipana lungo tutto il percorso; tra queste la ballad “The Elysian Field” si rivela un ottimo brano, rilassato e con un flavour epico che non viene mai meno. “Oblivion” è una splendida traccia aor, con un chorus che si pianta in testa e non ne esce più; ci chiediamo però cosa ci stia a fare su un lavoro come “The Twilight Chronicles”, impostato globalmente su sonorità molto più controllate. Sfortunatamente il resto del lavoro, pur non scendendo mai sotto un discreto standard qualitativo, non riesce ad essere all’altezza dei brani sin qui citati, nè tantomeno dei precedenti lavori della band. Gary Hughes, nel tentativo di rendere la propria musica più cinematografica e spettacolare possibile, trascura un po’ quella che è la sostanza della proposta dei Ten. Non ci sono le cavalcate hardrockeggianti del passato ed anche la componente più legata ai seventies viene sacrificata, a favore di un approccio più sofisticato e che spesso e volentieri richiama i Magnum dell’amico Bob Catley. Non si può di certo parlare di un cedimento, ma probabilmente i ragazzi hanno voluto fare il passo più lungo della gamba, con un songwriting forse troppo ricco di asperità per una hard rock band. Pur meritando la sufficienza piena, questo resta uno dei punti meno brillanti della strepitosa carriera dei Ten.

TRACKLIST

  1. The Prologue - Rome
  2. Chronicles
  3. Elysian Fields
  4. Hallowed Ground
  5. This Heart Goes On
  6. Oblivion
  7. Twilight Masquerade
  8. Tourniquet
  9. Born To The Grave
  10. When This Night Is Done - The Epilogue
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.