TENTATION – Le Berceau Des Dieux

Pubblicato il 26/09/2021 da
voto
7.0
  • Band: TENTATION
  • Durata: 00:42:24
  • Disponibile dal: 24/09/2021
  • Etichetta:
  • Gates Of Hell Records
  • Distributore: Audioglobe
Streaming non ancora disponibile

Una scena metal, quella francese inerente alle sonorità più classiche, mai in grado di diventare protagonista e sempre rimasta in ombra soprattutto se messa a confronto con quelle più vive e ricche di successi come quelle delle vicine Inghilterra, Germania e, perchè no, Italia e Spagna. Ma per chi si ciba di underground, i cugini d’Oltralpe sono stati capaci, nel tempo, di dar vita ad alcune realtà interessanti, soprattutto nell’ambito più classico.
Come i Tentation che dopo diversi anni di gavetta, quella che era necessaria una volta prima di affacciarsi sul mercato con un vero e proprio full-length, ora è pronta a presentarci il disco di debutto: “Le Berceau Des Dieux”. Il gruppo proveniente dal paesino medievale di Torreilles, nel sud della Francia, muove i primi passi nel 2012 ma fino ad ora era riuscita a pubblicare solamente qualche demo ed EP.
Ma gli anni passati ad incamerare esperienza danno i loro frutti; questo è un lavoro interessante per chi si ciba quotidianamente di heavy metal classico, in questo caso tinto di epicità ed in grado di destreggiarsi attraverso qualche passaggio doom, prendendo certamente ispirazione da gruppi storici come Mercyful Fate e primissimi Iron Maiden, ma anche dai conterranei Sortilege e Malediction.
I Tentation, a tratti occulti ed esoterici come dimostra il bridge presente all’interno di “Le Couvent” o le atmosfere malinconiche e cupe di “Baldr” – non a caso i temi trattati sono proprio legati a mitologia e leggende ancestrali – macinano riff senza mai correre troppo su ritmi forsennati ma sempre bilanciando bene melodie vocali, cantate in lingua madre, e parti strumentali brevi ed intense. I riff poderosi di “Conquérants”, che si fa ricordare anche per la presenza di un coro ben assestato, e la prorompente “La Chute Des Titans” sono due appuntamenti imprescindibili all’interno di una tracklist che scorre via con piacere, tra l’incalzante “Le Taureau D’Airain” e le sonorità maideniane di “Blanche” fino alla chiusura affidata ad i ritmi forsennati e diabolici dell’inno metallico “Heavy Metal”.
Il gruppo francese ha tutte le carte in regola per diventare una cult band all’interno della scena classic metal e le sonorità contenute in questo “Le Berceau Des Dieux” lo dimostrano appieno.

TRACKLIST

  1. L’Exode
  2. Le Couvent
  3. La Chute Des Titans
  4. Interlude
  5. Le Taureau D’Airain
  6. Conquérants
  7. Baldr
  8. Blanche
  9. L’Enfant De Gosthal
  10. Heavy Metal
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.