TEODASIA – Reloaded

Pubblicato il 06/08/2016 da
voto
7.5
  • Band: TEODASIA
  • Durata: 00:47:26
  • Disponibile dal: 06/27/2016
  • Etichetta:
  • Distributore:

Per ingannare l’attesa per il già annunciato “Metamorphosis”, prossimo lavoro dei Teodasia, il gruppo veneziano immette sul mercato questo corposo EP, con lo scopo più o meno espresso di anticipare le varie e importanti novità che troveremo sull’album. Rispetto al predecessore “Upwards”, infatti, molte cose sono cambiate in casa dei quattro abitanti della città lagunare, con i riflettori puntati soprattutto sul nuovo volto al microfono, il dotato e giovane Giacomo Voli. Oltre a rappresentare per certi versi una persona nota a livello mediatico – ricordiamo la di lui partecipazione alla finale un paio di anni fa al media televisivo “The Voice” –  Voli è però e soprattutto una scelta forte e coraggiosa da parte della band per via del fatto che i Teodasia sono dall’inizio della loro carriera categorizzati come una ‘female-fronted band’, combo cioè guidato da un cantato femminile. A parte l’ovvia differenza di timbrica dovuta al sesso opposto tra Voli e la precedente vocalist Priscilla Fiazza, c’è in effetti da segnalare come anche l’approccio ai vari pezzi, la tonalità e l’uso dei vari registri vocali siano in effetti molto diversi, con il risultato, soprattutto sui brani che già conoscevamo qui riediti, di cambiare di un po’ il tiro – e forse anche gli obiettivi – della band stessa. Si allontana quindi dal pentagramma dei Nostri la matrice gotica, e scompaiono pure le radici power e i richiami a band come Nightwish o Edenbridge; quello che rimane è un elegante metal sinfonico dal taglio leggermente progressivo, una proposta musicale più focalizzata e maggiormente emozionale rispetto al comunque buono debutto di tre anni fa. Un colpo di spugna quindi necessario e diremmo anche gradito, che ci presenta una band sicura del proprio assetto attuale e conscia dei propri punti di forza, che risiedono certo nella voce di Voli ma anche nel corposo muro di chitarre o nei ricchi arrangiamenti di tastiera, davvero ben fatti come nell’esordio. In questa lunga tracklist troviamo quasi tutti gli ingrediente classici di un EP: brani già editi riproposti con una nuova veste e re-interpretati dal nuovo cantante (su “Temptress” Voli modifica addirittura le liriche per riadattarle alla nuova linea vocale), un paio di brani inediti (gli strumentali “Broken” e “Reloaded”, piuttosto carini) e i due singoli “Ghosts” e “Rise”, apripista appunto del prossimo album e quindi registrate entrambe in origine già con Voli alla voce. Che altro dire? Questo nuovo biglietto da visita dei nuovi Teodasia ci ingolosisce certo parecchio… oltre ad essere un prodotto onesto e curato, non rivolto ai soli fan preesistenti della band, “Reloaded” riesce soprattutto a mostrarci una band in forma, come si è già detto focalizzata, e piena di voglia di fare. Se su “Metamorphosis” si farà tesoro di queste qualità, aspettiamoci di sicuro un album interessante!

 

TRACKLIST

  1. Broken
  2. Rise
  3. Temptress
  4. Hollow Earth
  5. Revelations
  6. Lost words of forgivness
  7. Ghosts
  8. Land of memories pt.1
  9. Land of memories pt.2
  10. Reloaded
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.