THANATOS – Global Purification

Pubblicato il 19/11/2014 da
voto
7.5
  • Band: THANATOS
  • Durata: 00:38:44
  • Disponibile dal: 17/11/2014
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: Universal

Gli ultimi anni dedicati quasi esclusivamente agli Hail Of Bullets hanno fatto bene a Stephan Gebédi e Paul Baayens, che evidentemente hanno così avuto modo di pensare ad un nuovo album dei Thanatos con maggiore calma del solito. Tutta la voglia di thrash dei due chitarristi olandesi esplode ora in questo “Global Purification”, primo disco dei Nostri ad uscire sotto la rassicurante egida della Century Media Records. Non sappiamo se sia stato più questo fattore oppure la pausa che i leader del gruppo si erano ultimamente presi da questo genere di sonorità, ma in ogni caso bastano pochi ascolti per rendersi conto di come quello in oggetto sia il miglior lavoro dei Thanatos da parecchio tempo a questa parte. La band appare qui rigenerata, sempre fedele al suo classico stile thrash-death, ma assai più briosa e concreta rispetto alle ultime prove in studio. Il gruppo in carriera ha sempre rielaborato il suono di Possessed, Slayer e Dark Angel in una chiave più tirata e violenta, andando appunto a lambire lidi death metal, e su “Global Purification” la formula non cambia di certo; semmai, sono il tiro e l’ispirazione di cui godono i brani a risultare inattesi, come se i Nostri avessero attentamente studiato il materiale prima di inciderlo e quindi passarlo alle sapienti mani di Dan Swanö per il mixaggio e il mastering. Intendiamoci, i precedenti “Undead. Unholy. Divine.” e “Justified Genocide” erano opere discrete, che probabilmente non avranno deluso più di tanto i fan del quartetto, ma “Global…” si pone su un livello superiore sotto ogni punto di vista: il riffing è più spontaneo ed efficace, le strutture non si perdono in cali di tensione, presentando al tempo stesso una buona varietà di ritmiche, e, infine, la produzione è corposa e tagliente, non moderna ma nemmeno troppo old school. Ci si diverte anche quando il combo la butta totalmente in ignoranza senza pensarci due volte – vedi “Feeding the War Machine”, del tutto costruita su spunti da ABC del thrash e death – e ciò è diretta conseguenza dell’entusiasmo che la musica trasuda: i Thanatos non sono certo dei geni, ma su questo disco azzeccano tanti riff e tutti i cambi di tempo, riuscendo a trasmettere un’onestà e una voglia di pogo vecchia scuola che ha del contagioso. “Global…” è un disco semplice in tutto, eppure davvero gradevole; un lavoro che i Thanatos avevano bisogno di comporre da diverso tempo. Dopo gli ottimi esordi dei primi anni Novanta gli olandesi per un motivo o per l’altro non erano più riusciti a farsi notare fuori dall’underground: che questa sia finalmente la volta buona?

TRACKLIST

  1. Global Purification
  2. The Murder Of Innocence
  3. Infestation Of SoulThanatos Band
  4. Queen Of Gore
  5. Nothing Left
  6. World Jihad
  7. The Demonized Minority
  8. Feeding The War Machine
  9. Blood Will Be Spilled
  10. Bastion Of Blasphemy
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.