THE BLACK DAHLIA MURDER – Miasma

Pubblicato il 28/08/2005 da
voto
7.5
  • Band: THE BLACK DAHLIA MURDER
  • Durata: 00:33:32
  • Disponibile dal: 22/08/2005
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

Bel ritorno per i The Black Dahlia Murder, che con il loro nuovo “Miasma” ci insegnano che non è affatto vero che i giovani gruppi americani sono tutti dediti al metalcore! Il secondo full length della loro carriera ci consegna infatti una band che pare proprio non aver alcuna voglia di accodarsi alle mode nè tantomeno di diventare più accessibile e/o orecchiabile. Anzi, giudicando dalle dieci nuove composizioni qui proposte, sembra che il quintetto di Detroit stia imboccando esattamente la direzione opposta, tanto che oggi, nel 2005, i The Black Dahlia Murder non possono essere considerati altro che una death metal band. Una formazione che – proprio come due anni fa – continua ad essere ampiamente influenzata dagli At The Gates ma che, al tempo stesso, ha fatto tesoro degli insegnamenti di mostri sacri quali Morbid Angel e Malevolent Creation, rendendo il suo sound molto più spigoloso, tecnico e vario che in passato. L’arrivo in line up del capace batterista Zach Gibson ha senz’altro agevolato questa svolta ma non bisogna nemmeno sottovalutare la recente ed intensa attività live, che ha visto i nostri condividere il palco con band importanti e degli stili più disparati: dai Napalm Death ai Terror, dagli Arch Enemy ai Marduk. Una tale mole di concerti ha fatto diventare il gruppo molto più esperto ed affiatato e tutto ciò lo ha messo nelle condizioni di concretizzare le sue idee con maggior coerenza e personalità. Per accorgersene basterà dare un ascolto a ottimi pezzi come “A Vulgar Picture” o “Novelty Crosses”… episodi strutturati e assai ben bilanciati tra influenze europee e americane, certamente i punti più alti raggiunti dai The Black Dahlia Murder nella loro breve carriera. In definitiva, è ovvio che il quintetto debba ancora fare molta strada per poter emergere del tutto nella scena attuale, ma, alla luce della buona fattura della tracklist di “Miasma”, si può affermare con tranquillità che abbia compiuto un bel passo nella giusta direzione. Album molto piacevole.

TRACKLIST

  1. Built For Sin
  2. I'm Charming
  3. Flies
  4. Statutory Ape
  5. A Vulgar Picture
  6. Novelty Crosses
  7. Dave Goes To Hollywood
  8. Miscarriage
  9. Spite Suicide
  10. Miasma
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.