THE BRIAN SETZER ORCHESTRA – Dig That Crazy Christmas

Pubblicato il 01/01/2006 da
voto
7.0

“Jingle Bell, Jingle Bell, Jingle Bell Rock”… ah, ormai il Natale èpassato, i pranzi e le cene luculliane si stanno lentamentesedimentando nel nostro giro vita, i Babbo Natale iniziano a spariredai tetti e si iniziano a preparare i botti per la notte di Capodanno.Eppure l’atmosfera è ancora nell’aria: sarà che qui a Milano stanevicando… O forse è colpa di Brian Setzer e del suo nuovo albumnatalizio? Può anche essere, dato che l’ex-Stray Cat con la suaorchestra confeziona un dischetto tanto ruffiano quanto coinvolgente.Tredici pezzi, tutti riletti in chiave rockabilly (“Dig That CrazySanta Claus”, “Hey Santa!”, “Santa Drives A Hot Rod”) o swing (“Let ItSnow! Let It Snow! Let It Snow!”, “White Christmas”), capaci didivertire con la carica gioiosa dei fiati, una sezione ritmica allegrae festosa e la chitarra di Brian Setzer, sempre presente con il suotimbro rock ‘n’ roll. Nessun pensiero, nessuna pretesa, solo tredicicanzoni divertenti e ben fatte: dalla classicissima “Jingle Bell Rock”,passando all’alcolica “’Zat You Santa Claus?” (che sembra uscire dallapenna di un Tom Waits in vena di festeggiamenti), fino alla strumentale“My Favorite Thing”. Tutte piacevoli, accattivanti ed adattissime ascaldare l’atmosfera di dicembre con il suo gusto retrò.
Ora sicuramente vi starete chiedendo: “Non è che si tratta dellasolita, infida operazione commerciale per lucrare un po’ sul Natale?”.Be’, certo che sì. Però è anche maledettamente divertente!

TRACKLIST

  1. Dig That Crazy Santa Claus
  2. Gettin' In The Mood (For Christmas)
  3. Angels We Have Heard On High
  4. White Christmas
  5. Let It Snow!, Let It Snow!, Let It Snow!
  6. 'Zat You Santa Claus?
  7. Hey Santa!
  8. My Favorite Thing
  9. You're A Mean One, Mr. Grinch
  10. Cool Yule
  11. Jingle Bell Rock
  12. Santa Drives A Hot Rod
  13. What Are You Doing New Year's Eve
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.