THE DAMNED THINGS – High Crimes

Pubblicato il 21/05/2019 da
voto
7.0
  • Band: THE DAMNED THINGS
  • Durata: 00:40:12
  • Disponibile dal: 26/04/2019
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

I The Damned Things sbucarono dal nulla nel 2010, mostrando al mondo come una strana creatura nata dalla collaborazione di membri di Everytime I Die (Buckley), Anthrax (Ian e Caggiano) e Fall Out Boy (Trohman, Hurley) potesse sfornare un disco rock interessantissimo. E’ stata una gradita sorpresa sapere del ritorno sulle scene, avvenuto senza troppe anticipazioni a nove lunghi anni dal debutto. Una formazione leggermente alterata – fuori Rob Caggiano e Josh Newton, dentro Dan Andriano (Alkaline Trio) – e si riprende il sentiero di “Ironiclast”, come se nulla fosse. Ascoltando i dieci super-assimilabili brani di “High Crimes” non troviamo sostanziali variazioni alla formula, quella miscela di classic rock sorprendentemente ben bilanciata con le influenze più heavy dei singoli componenti e con la ruffianeria dei Fall Out Boy nei ritornelli. L’approccio moderno a quel tipo di rock, pregio della stramba line-up, è ciò che rende tremendamente godibile la collezione, soprattutto nei brani più lineari e destrutturati: i TDT ci appaiono perfetti nei cori da cheerleader, nei clap e perfino quando emerge qualche sinth, leggermente sottotono in qualche episodio più lento, dove si sperimenta in territori che fanno meno affidamento alle chitarre. Resta da fare un monumento a Keith Buckley, o meglio a livellare il suo conto in banca con almeno un paio di elementi della formazione: la sua voce casca a pennello per questa dimensione rock, nella quale avremmo voluto vederlo da sempre, e le dinamiche molto più lineari rispetto ai suoi Every Time I Die lo mettono magnificamente in risalto. Senza l’ansia da prestazione delle band principali resta del sano divertimento, godiamoci quindi la parentesi The Damned Things senza sporcarci le dita con la parolacce ‘supergruppo’ o ‘progetto parallelo’, perché siamo davanti ad un’ottima rock band, coesa ed affiatata come poche in circolazione.

TRACKLIST

  1. Cells
  2. Something Good
  3. Invincible
  4. Omen
  5. Carry A Brick
  6. Storm Charmer
  7. Young Hearts
  8. Keep Crawling
  9. Let Me Be (Your Girl)
  10. The Fire Is Cold
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.