THE DEAD DAISIES – Live & Louder

Pubblicato il 14/06/2017 da
voto
7.5
  • Band: THE DEAD DAISIES
  • Durata: 01:17:36
  • Disponibile dal: 19/05/2017
  • Etichetta: SPV Records
  • Distributore: Audioglobe

Tuttora attoniti dalla quantità industriale di energia profusa dai The Dead Daisies sulle assi del palco del Druso Club di Ranica, ci accingiamo a recensire il qui presente “Live & Louder”, il quale si palesa come un buon compendio per tutti coloro che non hanno mai avuto il piacere di vedere in azione i cinque scatenati protagonisti. Il full length contiene un’accurata selezione dei brani, selezionata con perizia certosina dal chitarrista e produttore Doug Aldrich, registrati durante le infuocate esibizioni in giro per il mondo di supporto al recente studio album “Make Some Noise”. L’esperto Anthony Focx (Aerosmith, Bad Company, Metallica e mille altri) si è occupato del missaggio nei Focxhole Studios di Los Angeles, mentre il sempre più richiesto Howie Weinberg (Deftones, Suede Coheed And Cambria) ha lucidato quanto basta il suono in fase di mastering, senza affievolire il roboante impatto sonoro modellato dai Nostri. L’hard rock sanguigno, nonché fortemente imbevuto nel blues più bastardo e maleducato, non lascia prigionieri sul campo di battaglia, testimoniando altresì un’eccezionale coesione psicofisica maturata tra i musicisti. La scaletta include dieci travolgenti composizioni originali, cinque pietre miliari degli anni Settanta doverosamente amplificate nel voltaggio già di per sé elevato ed una pirotenica introduzione di ciascun singolo componente, inframezzata da un accattivante medley di altri classici ‘rubati’ alla musica pesante. In aggiunta all’abbondante pasto viene incluso un succoso e gradito DVD, che documenta con dovizia di particolari alcuni tra i momenti più significativi vissuti ‘on the road’ dai The Dead Daisies. Giunti alla fine di questa esperienza, non ci resta altro da fare che attendere la prossima mossa di una compagine ardentemente desiderosa di conquistare i vertici di un genere troppo spesso dato per spacciato.

TRACKLIST

  1. Long Way To Go
  2. Mexico
  3. Make Some Noise
  4. Song And A Prayer
  5. Fortunate Son
  6. We All Fall Down
  7. Lock'N'Load
  8. Something I Said
  9. Last Time I Saw The Sun
  10. Join Together
  11. With You And I
  12. Band Intros
  13. Mainline
  14. Helter Skelter
  15. American Band
  16. Midnight Moses
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.