THE DRIP – The Haunting Fear Of Inevitability

Pubblicato il 08/01/2017 da
voto
7.0
  • Band: THE DRIP
  • Durata: 00:32:00
  • Disponibile dal: 13/01/2017
  • Etichetta: Relapse Records
  • Distributore: Audioglobe

Dopo l’interessante “A Presentation of Gruesome Poetics”, EP uscito nell’aprile 2014, i The Drip rinforzano il loro sodalizio con la Relapse Records con la pubblicazione di un full-length, il primo della loro giovane carriera. L’approccio e il modo di procedere dei ragazzi statunitensi è il medesimo, tuttavia sempre spunto di formule piuttosto intriganti e sorprese d’ascolto. Il grindcore slabbrato di Nasum o Gadget è il punto d’inizio o il punto d’approdo, se non l’intermezzo, a frequenti incursioni sludge, spaziosi rallentamenti e ritmi e percussioni corposi che svelano più che mai una mentalità aperta e il desiderio di andare oltre la comunque apprezzabilissima base prettamente grind. Questo “The Haunting Fear Of Inevitability”, insomma, non è soltanto una fiera del blast beat e della struttura essenziale; al contrario, il quintetto qui propone tracce che spesso e volentieri si attestano sui tre minuti di durata, arrivando a sposare con indubbia coerenza pura aggressione e omaggi ai maestri con porzioni di groove e una sorta di mantra sludge dal tema a ripetizione che può ricordare ora certi Misery Index, ora i Fuck The Facts, ora i sottovalutatissimi Wake (correte a sentire il loro ultimo “Sowing the Seeds of a Worthless Tomorrow”!). Il metodo e la visione del grindcore dei The Drip sono dunque assolutamente moderni, incanalati in una produzione che, se da un lato mette in risalto soprattutto il lavoro della sezione ritmica, dall’altro evita di offuscare completamente la grande varietà delle soluzioni chitarristiche e degli arrangiamenti. Alla tracklist manca forse una vera e propria hit o un episodio di particolare effetto, malgrado ciò di certo non ci si annoia durante l’ascolto di questo debut album, vista la notevole gamma di ritmiche e dinamiche messa in mostra. Si può quindi affermare che con “The Haunting Fear…” i The Drip abbiano rilasciato un nuovo valido atto di intraprendenza capace di fare irruzione nella tradizione grind. Ci auguriamo che possa fungere da base per ulteriori stimolanti sviluppi.

TRACKLIST

  1. Blackest Evocation
  2. Anathema
  3. Gruesome Poetics
  4. Dead Inside
  5. Covered In Red
  6. Terror War Industry
  7. Painted Ram
  8. Wretches
  9. In Atrophy
  10. The Answer
  11. Exile
  12. Consigned to Fate
  13. Bone Chapel
4 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.