THE END – Within Dividia

Pubblicato il 12/02/2004 da
voto
8.5
  • Band: THE END
  • Durata:
  • Disponibile dal: 26/01/2004
  • Etichetta: Relapse Records
  • Distributore: Self

Avvicinarsi ai The End ed ad un disco del calibro di “Within Dividia”, non è assolutamente facile. Riuscire a superare l’impianto claustrofobico ed angosciante costituito da questi otto brani richiede una mentalità molto aperta ed una capacità di andare oltre l’impressione iniziale di assoluta cacofonia con cui “Within Dividia” saluta l’ascoltatore. L’unico problema è capire se il gioco valga la candela, ossia se un ascolto ragionato possa svelarci un mondo a prima vista impensabile. Per “Within Dividia” la risposta non può che essere affermativa: l’universo sonoro che ci viene svelato ascolto dopo ascolto, e che si dispiega davanti ai nostri occhi, è la giusta ricompensa per aver saputo spezzare l’assoluta ermeneuticità di questo disco. I The End ci regalano un lavoro sofferto, emozionale, dalle forti tinte scure, in grado di coniugare sonorità care ai Dillinger Escape Plan con atmosfere da film horror dei primi del Novecento. Brani lunghi, tormentati, estenuanti, che sfuggono qualsiasi approccio melodico, che si svolgono apparentemente senza senso ma che trovano un loro compimento in quanto tasselli di un unico concept, che se sul piano narrativo è rappresentato dal racconto della “Dividia Estate”, su quello musicale è invece costituito dal tentativo di riunire per quanto possibile le più disparate influenze di metal estremo (hardcore e thrash su tutte). Assolutamente inutile parlare dei singoli brani, perché “Within Dividia” per poter essere apprezzato deve essere ascoltato tutto d’un fiato, anche se “The Sense Of Reverence” è da tenere a “portata d’orecchio”, mentre alcuni passaggi di “Organelle” sfiorano la genialità. Imprescindibile e da avere. Assolutamente.

TRACKLIST

  1. These Walls
  2. Fetesque
  3. The Sense of Reverence
  4. The Scent of Elegance
  5. Organelle (In She We Lust)
  6. Dear Martyr
  7. Orthodox Unparalleled
  8. Of Fist and Flame
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.