THE FALL OF EVERY SEASON – From Below

Pubblicato il 25/03/2007 da
voto
7.0

Buon esempio di doom-death metal atmosferico quello offertoci dai The Fall Of Every Season, one man band norvegese che vede all’opera il giovane cantante e polistrumentista Marius Strand. Nulla per cui strapparsi i capelli, fra “From Below” è senz’altro un dischetto professionale, curato e colmo di passione, che farà la gioia sia di chi ama la scena doom, sia di chi predilige sonorità più sognanti e melodiche. Muovendosi principalmente su sentieri già battuti in passato dagli indiscussi paladini di questo genere – i My Dying Bride – i The Fall Of Every Season si sforzano comunque di rendere la loro proposta maggiormente personale con l’aggiunta di sezioni acustiche che ricordano non poco certi Opeth, linee melodiche care ai Novembre di “Classica” e una interpretazione vocale che, quando non è legata al growl, si avvicina a quella udibile nell’indimenticabile “Eternity” degli Anathema. Tralasciando il fatto che a volte certi passaggi (comunque pregevoli) sembrano essere stati ripetuti più volte solo per il gusto di portare le composizioni ad una durata elevata, bisogna ammettere che il buon Marius non se la cava affatto male nel maneggiare tali sonorità. Le tracce hanno tutte una solida identità e sono sempre ben articolate fra sezioni possenti e rabbiose e altre totalmente malinconiche e pacate, nelle quali, come dicevamo, Marius sfodera una voce pulita convincente e tutt’altro che impacciata. Certo, gli ingredienti alla base del sound della band sono noti e stra-noti, ma nessun aspetto del platter è stato lasciato al caso e la tracklist non presenta passi falsi. Se dunque amate il genere in questione, proprio nulla potrà impedirvi di apprezzare “From Below”.

TRACKLIST

  1. From Below
  2. Sisyphean
  3. The Triumphant Beast
  4. Escape of the Dove
  5. Her Withering Petals
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.