THE FIFTH ALLIANCE – The Depth Of The Darkness

Pubblicato il 18/09/2019 da
voto
7.0
  • Band: THE FIFTH ALLIANCE
  • Durata: 00:40:43
  • Disponibile dal: 30/08/2019
  • Etichetta: Consouling Sounds
  • Distributore:

Streaming:

Il terzo tassello della discografia degli olandesi The Fifth Alliance rimette in campo le ottime qualità mostrate col precedente “Death Poems” e amplia, anche se solo parzialmente, il discorso. Se è vero che lo sludge mostrato con una certa forza nelle trame post black che corroboravano l’ottima seconda prova viene qui riallacciato ad un discorso che vira su di un ‘new’ black metal (che ricorda da vicino gente quale Oathbreaker – e non solo per la voce femminile) andando a finire verso quei limbo quasi shoegaze tanto cari anche ai Deafheaven, è anche vero che l’approccio alla materia da parte della band rimane pressoché invariato. Non che quella dell’evoluzione dovesse per forza essere la via maestra, anzi, ma fatte salve alcune variazioni più grintose che in passato, “The Depth Of The Darkness”, sembra una continuazione sulla buona strada intrapresa col suo predecessore, segnando uno stacco di sicuro meno netto che fra primo e secondo lavoro. Poco male, comunque, perché pignolerie a parte, i The Fifth Alliance portano in casa un altro buon lavoro, con una capacità davvero innata di creare attraverso ritmiche serrate e momenti di passaggi asettici, vuoti, una tela ormai non più bianca, piena zeppa di insenature oscure e rantoli atmosferici che sfociano in una malinconia di fondo in grado di usare la rabbia come mezzo e non fine.
La voce di Silvia ha una capacità espressiva notevole e viene ben bilanciata nei pur pochi momenti puliti, ma la band dà tutta l’impressione di essere una macchina ben rodata, sebbene non manchi anche qualche riff un po’ troppo ricalcante altre ben più blasonate band; tuttavia un pezzo come “Hellfire Club” sembra fatto apposta per farci sobbalzare durante l’ascolto, rimettendoci in riga.
In definitiva, una buona continuazione di quanto iniziato, senza grossi scossoni o variazioni sul tema, ma i The Fifth Alliance restano un nome da non perdere di vista.

TRACKLIST

  1. Black
  2. Hekate
  3. Hellfire Club
  4. Into Extinction
  5. Aleister
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.