THE GATHERING – Afterwords

Pubblicato il 16/10/2013 da
voto
6.5
  • Band: THE GATHERING
  • Durata: 00:41:30
  • Disponibile dal: 05/10/2013
  • Etichetta: Psychonaut Records
  • Distributore:

I The Gathering chiudono (probabilmente) il ciclo del fortunato “Disclosure” con questa appendice intitolata “Afterwords”. Nell’opera troviamo le tracce originariamente incluse nell’EP “Afterlights” – per lo più remake di brani apparsi nell’ultimo album – un paio di ulteriori rivisitazioni e degli inediti. “Sleep Paralysis” è una nuova versione di “Paralyzed”, mentre la magnifica “Heroes for Ghosts”, una delle canzoni migliori del repertorio recente del gruppo. viene qui riletta in una chiave ancora più atmosferica sotto il titolo di “Bärenfels”. I rimandi alle versioni originali risultano più o meno ovvi a seconda del pezzo preso in esame, ma, in generale, per questi restauri i The Gathering si sono evidentemente divertiti a mescolare le carte, modificando anche di parecchio le strutture e mettendo in primo piano la componente trip-hop del loro sound, tanto che in alcuni casi si potrebbe tranquillamente parlare di liberi remix. In scaletta, spicca poi la title track, brano composto con l’aiuto di Bart Smits, cantante/growler della formazione all’epoca del debut “Always…”; non aspettatevi un brano doom-death metal, bensì una breve traccia punteggiata da tastiere e beat elettronici, sulla quale Smits si esprime con la sua vera voce. Forse l’episodio più lineare e “pop” di una raccolta indirizzata chiaramente a die-hard fan e completisti, anche se compilata e realizzata con quella solita cura certosina ormai marchio di fabbrica della band. Qualche ascoltatore meno attento potrebbe anche arrivare a scambiarla per un buon nuovo album di soli inediti.

TRACKLIST

  1. S.I.B.A.L.D.
  2. Echoes Keep Growing
  3. Afterwords
  4. Tuning In, Fading Out
  5. Areas
  6. Gemini III
  7. Afterlights
  8. Sleep Paralysis
  9. Bärenfels
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.