THE GATHERING – The West Pole

Pubblicato il 07/05/2009 da
voto
7.0
  • Band: THE GATHERING
  • Durata: 00:50:12
  • Disponibile dal: 05/05/2009
  • Etichetta: Psychonaut Records
  • Distributore: Andromeda

Così come avvenne quando i Nightwish si separarono da Tarja, alla notizia dello split tra i The Gathering e la bella Anneke Van Giersbergen molti fan decretarono la fine della band. Questo fu un grave errore, perché la formazione olandese, forte della nuova vocalist Silje Vergeland, è tornata alla grande con il nuovo “The West Pole”. L’opener “When Trust Becomes Sound” è interamente strumentale, suoni psichedelici ed un incedere sempre maggiore non fanno altro che creare una sensazione di attesa e curiosità di sentire la brava Silje. “Treasure” ci presenta ufficialmente la nuova cantante dei The Gathering, la sua timbrica non è personale e unica come quella di Anneke, ma possiede comunque un carisma indiscusso. Le nuove composizioni dei The Gathering in parte richiamano il vecchio sound di “How To Measure A Planet?”, le linee vocali compiono gran parte del lavoro, delineando le melodie principali di facile memorizzazione. “All You Are” è tipica song radiofonica, dalla strofa soave ed in crescendo che precede un ritornello catchy in cui Silje fa sfoggio di tutta la sua tecnica. “The West Pole” è principalmente un disco di rock atmosferico, di metal e gothic è rimasto ben poco nella musica dei The Gathering, sempre coerenti con le loro scelte stilistiche. Il nuovo disco non si rivela un capolavoro, ma la sua qualità resta indiscussa. Perdere un elemento importante come Anneke non dev’essere stato facile, ai The Gathering va dato il merito di essere riusciti a superare questo grosso ostacolo e tornare in forma. Ora siamo curiosi di ascoltare i loro prossimi dischi.

TRACKLIST

  1. When Trust Becomes Sound
  2. Treasure
  3. All You Are
  4. The West Pole
  5. No Bird Call
  6. Capital Of Nowhere
  7. You Promised Me A Symphony
  8. Pale Traces
  9. No One Spoke
  10. A Constant Run
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.