THE MONOLITH DEATHCULT – The White Crematorium 2.0

Pubblicato il 17/03/2010 da
voto
7.0
  • Band: THE MONOLITH DEATHCULT
  • Durata: 00:48:49
  • Disponibile dal: /02/2010
  • Etichetta: Twilight Vertrieb
  • Distributore: Masterpiece
Come intuibile dal titolo, questa nuova uscita dei death metallers The Monolith Deathcult è essenzialmente una rivisitazione/aggiornamento del loro secondo album. Il gruppo olandese ha infatti deciso di limare quelle che a detta sua erano le imperfezioni della versione originale e di ripubblicare il tutto tramite la sua nuova label, la tedesca Twilight Vertrieb (la Karmageddon Media, l’etichetta che diede alle stampe il lavoro nel 2005, ha infatti cessato di esistere). Questa opera di restauro consiste nella completa ri-registrazione delle linee vocali e delle chitarre, in un nuovo mixaggio e un nuovo mastering. Certo, rispetto al recente "Triumvirate", "The White Crematorium" è e rimane un lavoro meno vario e originale – evidentissimi i richiami ai Nile – tuttavia va sottolineato come i succitati accorgimenti abbiano conferito al disco maggior tiro e dinamicità, i quali rendono l’ascolto sicuramente più scorrevole, pur essendo lo stile dei nostri qui decisamente monolitico. Inoltre, alla tracklist originale il gruppo ha aggiunto una sezione CD-rom con l’intero demo "Obliteration Of The Despised" e una bonus track intitolata "Kindertodestanz", dal sound totalmente drum’n’bass. Insomma, se l’obiettivo dei The Monolith Deathcult era quello di rendere "The White Crematorium" un lavoro più interessante e competitivo, si può dire che la missione sia stata compiuta. Già la prima edizione non era niente male, ma questa versione "2.0" ha senz’altro maggior spessore sotto ogni punto di vista.

TRACKLIST

  1. Army of the Despised
  2. 7 Months of Suffering
  3. Concrete Sarcophagus
  4. 1567 - Under the Blood Campaign
  5. The Haunted Ravines of Babi Yar
  6. Origin
  7. The Cruel Hunters
  8. 1917 - Spring Offensive
  9. The White Crematorium
  10. Kindertodestanz (bonus)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.