THE RUINS OF BEVERAST – Takitum Tootem!

Pubblicato il 17/01/2017 da
voto
7.0
  • Band: THE RUINS OF BEVERAST
  • Durata: 00:20:40
  • Disponibile dal: 27/01/2017
  • Etichetta: Van Records
  • Distributore:

Dopo aver ripercorso per anni alcune delle pagine più buie della storia antica (basti pensare al concept alla base dell’acclamato “Blood Vaults – The Blazing Gospel of Heinrich Kramer”), i The Ruins of Beverast cambiano completamente scenario. “Takitum Tootem!” vede infatti la one-man band di Aquisgrana cimentarsi in un sound che è soltanto in minima parte riconducibile a quella miscela di black sinfonico, death e doom che ne aveva decretato fin qui il successo all’interno del circuito underground, abbandonando quasi del tutto gli estremismi, gli accecanti cambi di atmosfera, per immergersi in una pozza di psichedelia a dir poco inedita e avvolgente. Due le composizioni messe sul piatto dal cantante/polistrumentista Alexander von Meilenwald per questo EP, venti minuti di musica che riecheggiano nell’aria come i canti e le percussioni di un ottenebrante rituale sciamanico, aperti dalla monumentale titletrack e chiusi da una cover (dilatata per l’occasione) di “Set the Controls for the Heart of the Sun” dei Pink Floyd. Riff ipnotici e ossessivi, ripetuti quasi fossero un mantra, ritmiche tribali e vocals filtrate predominano su tutto, invitando al raccoglimento e all’introspezione secondo schemi di chiara ascendenza Seventies, con buona pace degli ascoltatori più intransigenti e legati al vecchio materiale del Nostro. D’altronde, anche in questa veste soffusa e sperimentale (oltre che meno dinamica), non si può certo dire che il progetto The Ruins of Beverast abbia perso il suo proverbiale senso della visionarietà, a dimostrazione di un songwriting duttilissimo e sempre pronto ad abbracciare nuove influenze, anarchico nell’accezione migliore del termine. In attesa del nuovo full-length, previsto entro la fine dell’anno, un graditissimo antipasto che odora di fuoco, incenso e spezie. Un’esperienza che sarebbe bene provare almeno una volta in questo inizio 2017.

TRACKLIST

  1. Takitum Tootem!
  2. Set the Controls for the Heart of the Sun (Pink Floyd cover)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.