THE SHELL COLLECTOR – Puppet

Pubblicato il 07/01/2021 da
voto
7.0
  • Band: THE SHELL COLLECTOR
  • Durata: 00:17:03
  • Disponibile dal: 04/12/2021
  • Etichetta: Tuna Records
  • Distributore:
Streaming non ancora disponibile

Nuovo EP per i nostrani The Shell Collector, creatura del mastermind Enrico Tiberi, instancabile e indomita nella produzione discografica, anche in tempi global-pandemici.
Poco dopo la piuttosto ‘skippabile’ intro, “Frogs” ci accoglie in pompa magna, facendoci ricordare di quanto la produzione targata The Shell Collector sia sinonimo di qualità. In termini di sound ed efficacia, infatti, la band colpisce ancora nel segno e pur nel quarto d’ora o poco più di durata riesce a catturare l’attenzione con brani ben arrangiati e che arrivano diritto al punto. Quattro minuti di durata, quasi come se ce lo si fosse imposto a priori, diretti ed incisivi, in quelle tonalità prog che ricordano un po’ i Pain Of Salvation più immediati, soprattutto per le linee vocali di Tiberi, anche quando tendono quasi al gospel o al teatrale (“Cage”).  “Don’t Bother Me”, in particolare, sfodera le poliritmie che ancor di più colpiscono nel segno, avvicendando il progetto ai grandi nomi del prog rock inglese moderno, Pineapple Thief in primis. Un po’ abbandonato il background grunge degli esordi, Tiberi, Gulino e Ketting viaggiano verso territori più britannici e meno americani, aprendo la strada a nuovi orizzonti per i collezionisti di gusci.
Buon lavoro, decisamente, seppur da considerarsi come piatto succulento che attende dell’altro: una portata maggiore. Chissà che nel prossimo full length potremmo finalmente parlare di un tassello importante del neo-prog italiano, magari ancora meglio di “Medusa”. Ci speriamo.

TRACKLIST

  1. Moin Moin
  2. Frogs
  3. Figure
  4. Don't Bother
  5. Cage
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.