THE SORROW – The Sorrow

Pubblicato il 25/11/2010 da
voto
7.0
  • Band: THE SORROW
  • Durata: 01:00:20
  • Disponibile dal: 20/11/2010
  • Etichetta: Drakkar Records
  • Distributore: Audioglobe

Streaming:

A poco meno di due anni dal fortunato “Origin Of The Storm”, tornano i The Sorrow con questo omonimo album. Un disco che non si scosta molto dai precedenti due lavori della band, ma che probabilmente porta il gruppo ad un livello di maturità più consapevole e deciso. Il loro è un metalcore di stampo moderno, alla Killswitch Engage, per intenderci: ritornelli in clean orecchiabili, strofe potenti e suoni davvero bene amalgamati. Il background della produzione dà il meglio di sé: granitica e massiccia come il genere richiede. I riff si mantengono chiari e ruggenti, le clean vocals di Mathias sono coinvolgenti e morbidi al punto giusto, tali da non sovrastare il resto degli strumenti, mentre il growl viene meravigliosamente inghiottito assieme al resto dei suoni, in un unico vortice sonoro. Tredici tracce, per un totale di poco più di un’ora: non c’è da spaventarsi per la durata però, in quanto sono davvero rari i momenti di monotonia. L’alternarsi di riff, momenti di pathos (la fine di “Farewells” ne è un chiaro esempio) e passaggi di batteria sanno tenerci col fiato sospeso fino alla fine. Per concludere, questo omonimo disco dei The Sorrow possiamo considerarlo come un buon album di transizione: un piccolo passo, verso qualcosa di ancor più grande. Qualcosa che non vediamo l’ora di sentire. Perla del disco, “Paragon In Charity”.

TRACKLIST

  1. Afflictions
  2. Crossing Jordan
  3. The Weight Of The World
  4. Suffering Quotes
  5. Heart Of A Lion
  6. Farewells
  7. You Are My Nemesis
  8. Paragon In Charity
  9. Draped In Misery
  10. Grief Machine
  11. Engraved In Our Hearts
  12. Facing The End
  13. Reach For The Skies
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.