THE SPIRIT – Sounds from the Vortex

Pubblicato il 30/10/2017 da
voto
6.5
  • Band: THE SPIRIT
  • Durata: 00:38:02
  • Disponibile dal: 13/10/2017
  • Etichetta:
  • Distributore:

Formatisi in quel di Saarbrücken nel 2015, i The Spirit esordiscono direttamente con un full-length senza passare per la consueta trafila di demo/EP. La proposta del quartetto tedesco, così come i colori scelti per il disegno di copertina, rimandano fortemente ai Dissection e ai loro discepoli Thulcandra, formazioni che, in periodi diversi e con risultati imparagonabili fra loro, hanno sempre portato avanti un discorso ben definito in materia black-death metal. Il gruppo ripercorre quelle atmosfere con modalità ben lontane dall’essere inedite, compensando tuttavia l’assenza di originalità con quel piglio arrembante tipico delle band all’esordio e con una cura per i dettagli (produzione e artwork) francamente inappuntabili. Ad un incipit più serrato, segue una seconda parte di tracklist maggiormente meditativa e strutturata, nella quale i The Spirit provano a puntare con più insistenza su midtempo fumosi e inquieti, lasciando alle solite gelide accelerazioni tipiche del genere il compito di vivacizzare gli episodi in quelle situazioni in cui sembrano essere destinati a vivere momenti di stanca. I brani risultano sovente un duello a base di rimandi e omaggi – se nei riff o nelle linee melodiche non vengono chiamati in causa i Dissection, si parla di Unanimated o Sacramentum – ma la band è insomma attenta a non sbagliare in sede di struttura e interpretazione, tanto da apparire sempre quantomeno competente. “Fields of the Unknown” è in effetti un bel pezzo, nel quale i The Spirit prima sussurrano e poi aggrediscono con apprezzabile disinvoltura, alla faccia di varie considerazioni su scarsa personalità e il nuovo che altrove avanza. Avviare la propria carriera direttamente con un album resta un azzardo, ciononostante, con qualche aggiustatina qua e là e un po’ di brio in più sul versante melodico-atmosferico, questi ragazzi tedeschi potrebbero presto diventare un nome affidabile per i grandi appassionati di questo particolare filone black-death.

TRACKLIST

  1. Sounds from the Vortex
  2. Cosmic Fear
  3. The Clouds of Damnation
  4. Cross the Brigde to Eternity
  5. Illuminate the Night Sky
  6. The Great Mortality
  7. Fields of the Unknown
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.