THE TANGENT – The World That We Drive Through

Pubblicato il 22/02/2005 da
voto
5.5
  • Band: THE TANGENT
  • Durata: 00:59:06
  • Disponibile dal: /01/2005
  • Etichetta: Inside Out
  • Distributore: Audioglobe

A pochi mesi dall’eccellente album d’esordio il supergruppo anglo svedese ci riprova, forte di una line up a netta predominanza Flower Kings, come testimoniato dall’impiego simultaneo dei ben noti Roine Stolt, Jonas Reingold e Zoltan Csòrsz. Manca stavolta il prezioso apporto di David Jackson, ma il leaderAndy Tillison (Parallel Or 90 Degree) ha trovato un degno sostituto nella persona di Theo Travis, già all’opera con i Porcupine Tree. “The World That We Drive Through” opta per un taglio più soft e pretenzioso rispetto al suo predecessore, sposando quell’ambiguo filone compositivo che da un paio di dischi a questa parte sta mettendo a repentaglio la credibilità artistica di Roine Stolt: lunghe sequenze amorfe che vorrebbero rifarsi alla profetica quiete sussurrata di Peter Hammill, arricchendola di brevi fughe strumentali, senza però prestare attenzione particolare all’amalgama del tutto. Mancano temi degni di essere ricordati, e molte sezioni appaiono slegate dal contesto sonoro. Un’operazione non perfettamente riuscita.

TRACKLIST

  1. The Winning Game
  2. Skipping The Distance
  3. Photosynthesis
  4. The World We Drive Through
  5. A Gap In The Night
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.