THIS OR THE APOCALYPSE – Monuments

Pubblicato il 13/10/2008 da
voto
7.0
  • Band: THIS OR THE APOCALYPSE
  • Durata: 00:43:25
  • Disponibile dal: 27/10/2008
  • Etichetta:
  • Lifeforce Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

A metà strada tra Misery Signals e August Burns Red, quindi in quei territori di metal-core tecnico e vagamente cerebrale, si colloca la musica dei This Or The Apocalypse, cinque ragazzini di Philadelphia recentemente scoperti dalla Lifeforce Records. Un riffing contorto e nervoso, linee vocali urlate e spesso sofferte, una sezione ritmica mai in seconda linea, valida interlocutrice delle chitarre (merito anche di una produzione molto pulita, che ha lasciato il dovuto spazio ad ogni strumento): sono questi gli ingredienti di un mix già collaudato, che i This Or The Apocalypse propongono senza rinunciare a dare un consistente appeal melodico alle loro composizioni, in un mix di rabbia e malinconia che raggiunge il suo apice nella bella strumentale posta verso la chiusura, “Memento Mori”. Quarantacinque minuti circa, la netta sensazione di non trovarsi di fronte a nessuna eclatante novità, ma che tuttavia ci lasciano l’impressione di un bell’ascolto. L’introduzione sincopata di “No Horizons”, l’avvio meshugghiano di “Two Wars”, il passo malinconico/aggressivo di “Geist” o “Elegiac”… e via dicendo. Ogni brano con la sua personalità, più o meno sviluppata, certo, pur sempre su un sentiero già più volte battuto da altri… ma con un risultato finale comunque godibile. “Monuments” è dunque un buon incipit: se in futuro riusciranno ad evitare un po’ più spesso certi breakdown/mitragliatrice che, come al solito, lasciano un po’ il tempo che trovano, i TOTA potrebbero davvero farsi notare.

TRACKLIST

  1. No Horizons
  2. Monuments
  3. Two Wars
  4. We Are Debt
  5. Geist
  6. Architeuthis
  7. The Polymath
  8. Memento Mori
  9. Mauna Kea
  10. Elegiac
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.