THRESHOLD – Dead Reckoning

Pubblicato il 27/03/2007 da
voto
8.0
  • Band: THRESHOLD
  • Durata: 00:59:56
  • Disponibile dal: 27/03/2007
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Audioglobe

La scena hard’n’heavy inglese è considerata morta da tempo immemore. Eppure, all’interno di un movimento ormai underground, troviamo formazioni vecchie e nuove capaci di far risaltare la loro musica e mantenere viva la storia di quella che fu la patria dell’heavy metal. In contemporanea con lo strabiliante ritorno dei Magnum, gli heavy progster Threshold danno alla luce il loro ottavo disco in studio, “Dead Reckoning”. Il valore e le qualità dei musicisti inglesi non sono mai stati in discussione: album dopo album, lo spessore della musica firmata Threshold si è rafforzato, fino ad esplodere con le nuovissime canzoni, destinate alla gloria. “Dead Reckoning” è un disco più oscuro, diretto e pesante rispetto ai predecessori, ma non per questo privo delle mille sfumature prog vicine ai Dream Theater che furono, di quei molteplici dettagli e perfezionismi tipici del complesso sound della band. Come se non bastasse, durante l’ascolto riconoscerete il tipico vocione di Dan Swano, ospite speciale sulle canzoni “Slipstream” ed “Elusive”, un tocco di violenza in più che rafforza ulteriormente il suono dell’album. “Fighting For Breath” è l’episodio più ispirato dell’intero lavoro, il summit della musica firmata Threshold, un possente monito per chi cerca dei refrain catchy e baldanzosi. Musica di classe, musicisti ispirati e tecnicamente ineccepibili, tutto ciò si trova su “Dead Reckoning”.

TRACKLIST

  1. Slipstream
  2. This Is Your Life
  3. Elusive
  4. Hollow
  5. Pilot In The Sky Of Dreams
  6. Fighting For Breath
  7. Disappear
  8. Safe To Fly
  9. One Degree Down
  10. Supermassive Black Hole (bonustrack)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.