THRESHOLD – For The Journey

Pubblicato il 01/10/2014 da
voto
7.5
  • Band: THRESHOLD
  • Durata: 00:52:25
  • Disponibile dal: 19/09/2014
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

Due anni dopo il buon “March Of Progress”, è tempo per gli inglesi Threshold di tornare on the road con della nuova fiammante musica. “For The Journey” ha ben poco da invidiare al suo predecessore, perché la formazione britannica conferma tutto il suo buon stato di salute con delle grandi canzoni. L’opener “Wathtower Of The Moon” è un esempio di progressive metal suonato con classe sopraffina, le ritmiche complesse supportano sempre il tappeto melodico del brano che trova il suo climax nel ritornello epico e corale. La più lineare “Unforgiven” si distingue per il gran lavoro di Karl Groom alla sei corde: durante gli assoli il talentuoso axeman riesce davvero a dare il meglio di sè. La successiva “The Box” è il brano più lungo dell’intero disco, nei suoi dodici minuti abbondanti la commistione tra progressive ed heavy metal marchio di fabbrica dei Threshold esplode in tutto il suo splendore. Potente e melodica nella prima parte e nell’intermezzo centrale, dolce e suadente nella parte finale, “The Box” rappresenta in toto la musica degli inglesi. Ed ancora, con “The Mystery Show” i Threshold si mettono alla prova con uno strepitoso pezzo di progressive rock, dolce ed atmosferico, una ballad romantica e sognante in cui Damian Wilson e Karl Groom danno il meglio. Ciò che manca “For The Journey” è un brano nettamente superiore, una hit in grado di far ricordare il disco negli anni a venire, d’altro canto la qualità di tutte le composizioni si assesta si un livello discreto, qui non ci sono riempitivi o pezzi di serie B. Nulla da dire sul versante produzione, ad ogni singolo strumento viene dato il giusto spazio ed i suoni sono puliti e potenti, tanto da farci venir voglia di alzare il volume al massimo livello! Ancora una volta i Threshold si impongono come una delle migliori progressive band europee grazie ad un song writing brillante ed alla loro tecnica invidiabile che fa di questo lavoro una delle nuove uscite più interessanti in campo prog metal. Ventisei anni di onorata carriera non hanno per nulla arrugginito una band che, ci auguriamo, potrà regalarci ancora dell’ottima musica negli anni a venire.

TRACKLIST

  1. Watchtower On The Moon
  2. Unforgiven
  3. The Box
  4. Turned To Dust
  5. Lost In Your Memory
  6. Autumn Red
  7. The Mystery Show
  8. Siren Sky
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.