THUNDER – Shooting At The Sun

Pubblicato il 11/10/2003 da
voto
7.5
  • Band: THUNDER
  • Durata: 00:44:10
  • Disponibile dal: 11/10/2003
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

Thunder, un nome che tra la fine degli anni ottanta ed i primi novanta ha suscitato grande interesse nella scena grazie al loro hard rock che nonostante tutto strizzava l’occhiolino a quelle melodie “leggere” ed orecchiabili tanto di moda nelle classifiche. Questo “cocktail” stilistico ha fruttato ai Thunder dischi d’oro e buonissimi piazzamenti nelle classifiche inglesi. Come per la maggior parte dei bei sogni, la magia purtroppo svanì e gli insuccessi decretarono lo scioglimento prematuro della band. “Shooting At The Sun” segna il ritorno on the road per il quintetto britannico, forte di una ritrovata freschezza in ambito di songwriting che rende il platter in questione un vero gioiello di hard rock. Alle influenze settanta/ottantine (l’alone Led Zeppelin più volte risalta nelle composizione) troviamo affiancato il solito buon gusto nella ricerca di melodie accattivanti, il ritornello di “Loser” è un perfetto esempio, che di certo non precluderanno a qualche canzone la messa in onda su qualche radio. D’altro canto, come non rimanere affascinati dalla calda ed espressiva voce di Danny Bowes, singer talentuoso ed ispirato alla vecchia scuola hard rock dei seventies, che, sia sugli episodi più melodici sia in momenti di pura rabbia metallica (“If I Can’t Feel Love”), non risulta mai fuori luogo o inadatto. Non dimentichiamoci inoltre che gli undici pezzi di “Shooting At The Sun” sono prodotti in maniera esemplare, il buon Luke Morley, oltre a suonare egregiamente la sei corde, dietro al banco di registrazioni è riuscito a donare un sound attuale e trasudante energia allo stato puro per un come back forse sottovalutato in partenza. Ben vengano quindi le reunion se non parliamo di avvoltoi intenti a spillare soldi ai fans con album piatti e mediocri, i Thunder con “Shooting At The Sun” sono destinati a lasciare il segno nel cuore degli hard rockers, in più faranno capire ai profani i motivi che li hanno resi famosi ormai più di dieci anni fa.

TRACKLIST

  1. Loser
  2. Everybody's Laughing
  3. If I Can't Feel Love
  4. Shooting At The Sun
  5. The Pimp And The Whore
  6. A Lover, Not A Friend
  7. Shake The Tree
  8. Somebody Get Me A Spin Doctor
  9. The Man Inside
  10. Out Of My Head
  11. Blown Away
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.