TNT – Give Me A Sign

Pubblicato il 06/09/2003 da
voto
6.0
  • Band: TNT
  • Durata:
  • Disponibile dal: 02/06/2003
  • Etichetta: MTM
  • Distributore: Frontiers

Giunge finalmente anche in Europa la stampa dell’ep “Taste”, uscito in terra nipponica nel mese di aprile, qui in una versione che presenta un titolo differente, così come differente è l’artwork e la tracklist, orfana del brano “Magic Little Nightmare”. Rientra in formazione, dopo la dipartita del 1987, il drummer storico Diesel Dahl e sale in cabina di regia il produttore Tommy Hansen (Helloween, Pretty Maids, Jorn Lande, Wuthering Heigts, Heavenly, Beyond Twilight) per cinque brani che danno un’indicazione abbastanza chiara riguardo le future scelte compositive del combo. Vengono allontanate le divagazioni stilistiche degli ultimi “Firefly” e “Transistor”, per un ritorno a quelle sonorità hard rock in bilico fra spunti class ed energia allo stato puro, connubio che in passato ha regalato alla formazione norvegese hit come “10,000 Lovers” e “Intuition”. L’opener “Live Today”, nonostante un grande assolo di Ronni Le Tekro, lascia un po’ l’amaro in bocca per via del suo refrain banalotto, così come non convince il ritornello della successiva “Give Me A Sign”, nonostante sia una song a carattere riflessivo e spirituale. “Satellite” è cesellata da un lavoro chitarristico sopraffino, e si rivela un brano sbarazzino e chiassoso, l’esatto opposto della bellissima ballad “Hey Love”, con un Tony Harnell sugli scudi in quanto a tecnica vocale e trasporto emotivo. Chiude il mini lp la demotrack “Destiny”, proveniente dalle recording session di “Tell No Tales”, forse la più debole del lotto, una sorta di cavalcata speed senza mordente. Troppo prematuro dire se si tratti di una band in ripresa, occorrerà aspettare il nuovo album previsto per l’autunno.

TRACKLIST

  1. Live Today
  2. Give Me A Sign
  3. Satellite
  4. Hey Love
  5. Destiny
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.