TONY MARTIN – Scream

Pubblicato il 28/01/2006 da
voto
7.0
  • Band: TONY MARTIN
  • Durata: 00:43:38
  • Disponibile dal: 18/11/2005
  • Etichetta:
  • MTM
  • Distributore: Frontiers

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Finalmente è ritornato tra noi, più in forma che mai, il grandissimo Tony Martin. Per chi non lo conoscesse Tony è stato uno dei cantanti dei Black Sabbath, e questo dovrebbe bastare a farvi capire quale sia la sua caratura. Dopo il primo album solista, Tony Martin si è praticamente ritirato dalle scene, prestando la sua voce solamente come session in alcuni lavori (ricordiamo il validissimo “Giuntini Project II”). Ora la sua ‘crisi’ sembra essere solo un ricordo, e a giudicare dalla qualità dell’album sembra che la pausa abbia giovato non poco a Tony, come compositore e come cantante. Questo “Scream” verte su sonorità prettamente anni ’70-’80, con richiami ai Rainbow (“Raising Hell”) ed inevitabilmente ai suoi ex-soci Black Sabbath, e mostra una freschezza quasi inaspettata. L’opener succitata “Raising Hell”, oltre a rappresentare l’highlight indiscusso di “Scream”, porta con sé il fardello di essere una delle ultime canzoni registrate dal compianto batterista Cozy Powell. Martin ha recuperato il demo e l’ha utilizzato per realizzare una grande canzone, memore di Deep Purple e soprattutto Rainbow. Le atmosfere sinistre di “The Headless Cross” rivivono in “Bitter Sweet” e “Faith In Madness”, dove la voce di Tony arriva ad assomigliare alla voce del folletto Ronnie James Dio in maniera spaventosa. Vera e propria dichiarazione di intenti è “I’m Gonna Live Forever”, e bellissima è la title track, dove il nostro si prodiga in un assolo di violino (suona tutto, quest’uomo!) davvero ben eseguito. Moderna e ‘vendibile’ è la briosa “The Kids Of Today (Don’t Understand The Blues)”, una vera rivelazione nell’oscurità imperante che permea questo “Scream”. L’altalenare quindi tra le atmosfere oscure dei Black Sabbath e quelle più rock dei Rainbow è il vero punto di forza di “Scream”, speriamo il primo di una lunga serie di lavori solisti di Tony Martin, cantante tanto bravo quanto sottovalutato. Dategli una chance, non ve ne pentirete di certo!

TRACKLIST

  1. Raising Hell
  2. Bitter Sweet
  3. Faith In Madness
  4. I´m Gonna Live Forever
  5. Scream
  6. Surely Love Is Dead
  7. The Kids Of Today ( Dont´t Understand The Blues )
  8. Wherever You Go
  9. Field Of Lies
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.