TORCHE – Torche

Pubblicato il 12/09/2007 da
voto
7.0
  • Band: TORCHE
  • Durata: 00:29:40
  • Disponibile dal: //2007
  • Etichetta: Robotic Empire
  • Distributore: Self

Non è affatto facile recensire questo esordio dei Torche, quartetto americano estremamente originale che parte dallo stoner e dallo sludge per forgiare un sound ricco di citazioni che vanno dagli Helmet (per la voce di Steve Brooks) ai Melvins, dai quali mutuano un gusto fuzz godibilissimo, fino ad arrivare ai più ovvii Soundgarden, ma senza dimenticare delle puntatine del rock tout court di Blind Melon e Dinosaur Jr, anche se la base di partenza rimangono anche in questo caso i padrini Black Sabbath. La prima traccia “Charge Of The Brown Reclute” è pesantissima, puro sludge metal ipercompresso che sembra non trovare sfoghi verso l’esterno, mentre le successive canzoni sono maggiormente ariose, fino ad arrivare alle pop oriented “Erase”, dai chiari influssi Type O’ Negative e “Fire”, addirittura solare nel suo incedere. I brani contenuti in “Torche” sono tutti piuttosto corti, intorno ai due minuti: fa eccezione “The Last Word” con i suoi quasi dieci minuti di durata, che propone soluzioni inedite che rimandano al post core di Neurosis ed Isis. La Robotic Empire ha paragonato questo lavoro a “Bleach” dei Nirvana, azzardando parecchio a nostro parere: la realtà è che i Torche sono una band creativa che ha composto un album piuttosto buono ma che non riesce ancora a rivaleggiare con i giganti del genere, pur avendo un bel tiro e delle idee più che discrete. Il primo passo è stato fatto piuttosto bene, vediamo se i ragazzi sapranno continuare con costanza il loro percorso.

TRACKLIST

  1. Charge Of The Brown Recluse
  2. Safe
  3. Mentor
  4. Erase
  5. Fuck Addict
  6. Vampyro
  7. Rockit
  8. Fire
  9. Holy Roar
  10. The Last Word
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.