TOTAL ISOLATION / SEDIMENTUM – Total Isolation / Sedimentum

Pubblicato il 10/09/2021 da
voto
7.0

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

L’attuale filone old school death metal può sostanzialmente essere diviso in tre categorie di gruppi: i fuoriclasse, gli epigoni incapaci di andare oltre un telefonato tributo ai maestri e, a fare da spartiacque nel mezzo, tutta una serie di realtà in fase di affinamento stilistico, le quali – pur non vantando ancora il talento di gente come Undergang o Krypts – sgomitano con decisione nell’underground in cerca del proprio spazio. I canadesi Total Isolation e Sedimentum rientrano di diritto in quest’ultima categoria, e nei dieci minuti dello split recapitatoci dalla piccola Seed of Doom affermano le suddette qualità attraverso una colata di suoni crepitanti ispirati sì ai grandi classici, ma che non ci fanno ripensare con il magone ai bei tempi che furono tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta.
Un’uscita fulminea che fa quindi della coerenza e della vitalità del songwriting i pilastri su cui costruire la fiducia dell’ascoltatore, presentandoci l’operato di due band che, nel loro piccolo, sanno perfettamente dove mettere le mani per conseguire un risultato solido e appagante, il quale potrebbe appunto fungere da trampolino di lancio per una maturazione considerevole. Si parte con “Vomiting Pit of Fog” dei Total Isolation e con il suo incedere degno di un bulldozer, in cui la pesantezza di certa scuola finnica (Abhorrence, Demigod, ecc.) si incontra con i Grave di “You’ll Never See…” sul filo di un’atmosfera malvagia ben sottolineata dalle linee melodiche prodotte dalle chitarre, e si arriva al termine dello split scontrandosi con la ruvidezza e le reminiscenze svedesi più accentuate di “Mollisonia Plenovenatrix” dei Sedimentum, i quali si guardano comunque bene dal buttarla in caciara svelando una buona sensibilità in fatto di cambi di tempo e dinamiche del riffing.
In dieci minuti sarà già tutto finito, ma il desiderio di ripetere l’esperienza, insieme alla curiosità circa le prossime mosse dei Nostri, saranno quanto mai tangibili.

TRACKLIST

  1. Total Isolation - Vomiting Pit of Fog
  2. Sedimentum - Mollisonia Plenovenatrix
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.