TRICK OR TREAT – Rabbits’ Hill Pt. 1

Pubblicato il 08/01/2013 da
voto
7.5
  • Band: TRICK OR TREAT
  • Durata: 00:46:25
  • Disponibile dal: 26/11/2012
  • Etichetta: Valery Records
  • Distributore: Audioglobe

Ecco un altro esempio di come una formazione nata come cover band, col tempo possa mettersi in gioco e arrivare a buoni risultati. I Trick Or Treat sono stati forse la più nota cover band italiana degli Helloween ma tenendo quelle sonorità come punto di riferimento, con il tempo hanno saputo ritagliarsi un loro spazio e arrivare oggi al terzo lavoro in studio. Il nuovo “Rabbits’ Hill Pt. 1” è un concept incentrato sul romanzo “La Collina Dei Conigli” di Richard Adams e l’alternanza di sonorità che il gruppo ha esplorato con questo disco proprio per seguire le vicende della storia, è anche uno dei suoi punti di forza. Non solo quindi quello che ci si può attendere da loro, ossia brani tirati e classicamente power helloweeniano come la bella opener “Prince With 1000 Enemies” sulla quale troviamo il duetto tra il bravissimo cantante Alessandro Conti e l’ex voce degli Angra, Andrè Matos, oppure le altrettanto convincenti “Wrong Turn” e “Rabbit’s Hill”. L’album spazia anche per pezzi più lenti e atmosferici come la dolce “Spring In The Warren” o “The Premonition” dai toni invece più drammatici. Con il mid tempo “False Paradise” le influenze si spostano sul power più recente marchiato Avantasia o Edguy, dove si notano ritornelli ariosi dalle influenze che pescano anche dall’hard rock melodico. Trovano spazio anche inserti folk con strumenti tradizionali sul lento “The tale of Rowsby Woof”, su cui figura in veste di ospite il polistrumentista dei Folkstone, Maurizio Cardullo. Infine in coda la bella cover “Bright Eyes” di Art Garfunkel, ballata originariamente presente nella colonna sonora del film animato ispirato al romanzo. “Rabbits’ Hill Pt. 1”, sebbene non si discosti dagli stilemi propri del genere proposto e non brilli pertanto di una spiccata originalità, è il lavoro più maturo messo a punto dal quintetto modenese e a tutti gli effetti uno degli album power italiani meglio riusciti del 2012. Sicuramente consigliato a chi ama Helloween, Freedom Call, Gamma Ray, Edguy e Avantasia.

TRACKLIST

  1. Dawn of times
  2. Prince with a 1000 enemies
  3. Spring in the warren
  4. Premonition
  5. Wrong turn
  6. False paradise
  7. Between Anger and Tears
  8. Rabbits’ Hill
  9. The tale of Rowsby Woof
  10. SassoSpasso
  11. I’ll come back for you
  12. Bright Eyes
2 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.