TRISTANIA – World Of Glass

Pubblicato il 23/10/2001 da
voto
7
  • Band: TRISTANIA
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Etichetta:
  • Distributore: Audioglobe

A distanza di due anni da “Beyond the Veil” tornano i Tristania con un nuovo full lenght e una line up rinnovata. La band ha perso il cantante/chitarrista Morten Veiland e si e’ avvalsa di session vocalist sia per il growl che per le clean vocals. Purtroppo, le growling vocals sono nettamente peggiorate,rendendo meno incisive la parti heavy mentre le clean vocals si sono ritagliate uno spazio piu’ ampio rispetto agli album precedenti. La voce della bella Vibeke e’ pero’ bella come sempre e in quest’occasione molto piu’ versatile, capace di passare dai classici cori gregoriani a parti leggermente piu’ “pop”.
Nonostante questi cambiamenti i brani sono nel classico stile della band, un gothic death dalle sonorita’ piu’ heavy rispetto alle altre bands dedite al genere condito da azzeccatissimi inserti industrial, il tutto valorizzato dalla solita ottima produzione di Terje Refsnes ai Soundsuite Studios.
Purtroppo, pur essendo davvero un buon album nel suo insieme, non vi sono dei veri e propri picchi, quelle canzoni che ti viene voglia di riascoltare piu’ e piu’ volte, com’era stato in precedenza con brani quali “Beyond the Veil” o “Angina”. L’album scorre via molto bene ma e’ privo di quei cori o di quegli inserti di violino che su “Beyond the Veil” ti entravano subito in testa. Nonostante cio’ “World of Glass” contiene ottimi brani come l’opener “The Shining Path” o la stessa title track che di sicuro faranno la gioia dei fans della band. In conclusione “World of Glass” , pur non essendo un capolavoro, e’ un album rispettabilissimo e nettamente superiore alla media, che consacra i Tristania come la band leader del genere.

TRACKLIST

  1. The Shining Path
  2. Wormwood
  3. Tender Trip On Earth
  4. Lost
  5. Deadlocked
  6. Selling Out
  7. Hatred Grows
  8. World of Glass
  9. Crushed Dreams
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.