TYTAN – Justice:Served!

Pubblicato il 04/07/2017 da
voto
7.5
  • Band: TYTAN
  • Durata: 00:51:12
  • Disponibile dal: 27/05/2017
  • Etichetta: High Roller Records
  • Distributore: Audioglobe

I Tytan sono una delle band di culto che più incendiano il cuore dei fan, nati nel 1981 e scioltisi soltanto due anni dopo; nel 1985 viene pubblicato il debutto postumo “Rough Justice”, un disco di grande qualità grazie al quale il nome Tytan è riuscito a mantenersi vivo almeno sulla bocca degli appassionati dell’underground fino ad ora. Dopo una pausa di oltre trent’anni, nel 2016 la band si riunisce per alcuni show dal vivo, da lì il motore riparte, la macchina comincia a far strada ed oggi i Tytan si presentano con un nuovo lavoro, questo “Justice:Served!”, dal titolo che furbescamente richiama la loro opera più famosa. Che poi, furbescamente nemmeno troppo perché le nuove canzoni non hanno certo bisogno di stupidi trucchetti per emergere, complice una produzione al passo con i tempi ed un songwriting che ci sorprende molto positivamente, basti pensare “Love You To Death” o “Fight The Fight” che hanno il merito di farci rivivere i fasti gloriosi della NWOBHM, con tanto di solidi innesti di parti di tastiere. Il colonnello Kevin Riddles alla voce ha mantenuto gran parte dello smalto di gioventù ed anche i nuovi arrivati, James Wise alla batteria e Dave Strange alla chitarra, dimostrano di essersi amalgamati molto bene all’interno del gruppo. L’altra chicca del disco arriva con il mid tempo “Real The Whirlwind”, uno spettacolare pezzo epico e metallico che richiama non poco i fasti di “Rough Justice”.  Ed ancora, la band ci delizia con “Billy Who”, una strumentale di puro classic metal che riesce a coinvolgere dalla prima all’ultima nota. Come già accennato, il disco è stato prodotto con suoni moderni e rocciosi, i Tytan hanno saggiamente optato di non ripresentarsi in veste totalmente nostalgica, ma di rinfrescare il loro sound rendendolo appetibile anche ai fan più giovani, non sempre abituati ai tipici suoni dei dischi metal anni Ottanta. Sono serviti oltre trent’anni, ma i cari vecchi Tytan ci hanno piacevolmente stupito con un grande ritorno, pieno di energia, buone idee e tanto heavy metal, che male non fa! Ora che la macchina si è rimessa in moto il nostro augurio per il successore di “Justice:Served!” è che arrivi in tempi assai più brevi.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Love You to Death
  3. Fight the Fight
  4. Spitfire
  5. Reap the Whirlwind
  6. Midnight Sun
  7. Forever Gone
  8. Billy Who
  9. Hells Breath
  10. One Last Detail
  11. Worthy of Honour
  12. The Cradle
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.