VADER – Thy Messenger

Pubblicato il 30/05/2019 da
voto
6.5
  • Band: VADER
  • Durata: 00:13:23
  • Disponibile dal: 31/05/2019
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

Da sempre i Vader sono maestri nel fare parlare di se con uscite discografiche tempestive. Quando un nuovo full-length non è disponibile, ci pensano singoli, EP, live album e compilation a tappare i buchi, per una discografia che, dopo oltre un quarto di secolo dalla fondazione della band, ha ormai raggiunto proporzioni epiche.
“Thy Messenger”, in uscita per Nuclear Blast Records, è il tipico EP di marca Vader: una manciata di canzoni dove si spazia da inediti a cover, passando per qualche ripescaggio dal vecchio repertorio. Il lavoro si apre con “Grand Deceiver”, nuovo singolo che rinverdisce la classica miscela death-thrash dei polacchi. L’impatto è notevole, i cambi di tempo appaiono ben studiati e la breve durata si rivela particolarmente azzeccata in questo caso. Segue “Litany”, title track di uno dei dischi più celebri del gruppo: questa nuova versione, registrata all’inizio di quest’anno, è sostanzialmente inutile, visto che l’originale godeva di una produzione più che rispettabile. Meglio quando si torna agli inediti: “Emptiness” e “Despair” (manca solo “Fear”!) sono altre due tracce semplici e che vanno dritte al punto, ma che, proprio come l’opener, denotano una buona ispirazione, segno che la band è riposata e sta affrontando un buon periodo. Chiude la breve tracklist “Steeler”, perla dei Judas Priest ed ennesima cover realizzata dai Vader in carriera, i quali avevano già avuto modo di omaggiare i maestri britannici parecchi anni fa con “Rapid Fire”. Il risultato è piacevole e divertente, ma ovviamente lontano dal fare sobbalzare dalla sedia. Un discorso in verità applicabile all’intero “Thy Messenger”, EP gradevole, in linea con i vari “Reign Forever World” o “The Art of War”, quindi ben registrato e presentato ottimamente, ma nel complesso realmente appetibile solo per i grandi fan di Peter e soci.

TRACKLIST

  1. Grand Deceiver
  2. Litany
  3. Emptiness
  4. Despair
  5. Steeler (Judas Priest cover)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.