VAGH – Sands Of Time

Pubblicato il 16/06/2003 da
voto
6.0
  • Band: VAGH
  • Durata: 00:40:00
  • Disponibile dal: 16/06/2003
  • Etichetta: MKM Promotion
  • Distributore:

Ennesimo gruppo di aor/hard rock proveniente dalla svezia (che sembra ormai essere la patria di uscite di questo tipo) i Vagh di “Sounds Of Time” ci propongono sonorità attinte a piene mani dagli anni ’80, almeno a detta di Robin Vagh, chitarrista e compositore di tutti i brani, nonché ideatore del progetto “I tempi migliori”. Ora, a parte l’opinabilità di questa affermazione, i pezzi qui presentati non hanno il minimo straccio di originalità, e ripetono pedissequamente quanto già detto e fatto circa venti anni fa da gruppi decisamente più validi ed originali dei Vagh. Ovviamente i pezzi sono sufficientemente melodici e catchy da rimanere stampati nella mente, e sono caratterizzati da sonorità decisamente pesanti soprattutto nella chitarra: il problema è che, al terzo ascolto, il disco ha gia detto tutto (forse anche al primo) e con altrettanta facilità questi brani cadono nel dimenticatoio in cui, fortunatamente, rimangono. Testi scontati, chitarre scontate, tastiere mielose ed onnipresenti, e la ormai scontatissima presenza della voce femminile in “Alison” (i Matia Bazar hanno fatto di meglio). Be’, che altro dire se non che uscite di questo tipo sono fondamentalmente inutili nel 2003, e che nulla tolgono e nulla aggiungono a quanto detto in materia di hard rock melodico, soprattutto in considerazione del fatto che  siamo invasi da uscite decisamente migliori e più originali in questo campo? Consigliato solamente agli appassionati di colonne sonore dei film anni ’80; gli altri possono risparmiare il loro denaro per uscite più significative.

 

TRACKLIST

  1. Tricky
  2. Book of Shadows
  3. Sands of Time
  4. Blue Collar Proud
  5. Hypnotized
  6. Alison
  7. Coldblooded Lover
  8. Sleepwalking
  9. Born Yesterday
  10. In the Heat of the Night
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.