VÁSTÍGR – Aura Aeternitatis

Pubblicato il 10/03/2020 da
voto
8.0
  • Band: VÁSTÍGR
  • Durata: 00:45:50
  • Disponibile dal: 14/02/2020
  • Etichetta: Avantgarde Music
  • Distributore: Audioglobe

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

È davvero una piacevole sorpresa questa opera prima dei Vástígr, one-man band con sede a Vienna partorita nel 2018 dalla mente del mastermind Þ. Autore delle composizioni e delle linee di chitarra e voce, l’austriaco si fa affiancare da due elementi islandesi (già in Cult Of Lilith e Kaleikr), creando così una sorta di melting pot che restituisce l’idea di un album suonato da un gruppo vero e proprio (e del resto la line up così composta è anche quella che si esibisce dal vivo). Una sorpresa, dicevamo, per l’inaspettata qualità delle cinque tracce (nessuna sotto i sei minuti) presentate in questo debut album: un black metal corrosivo, groovy, atmosferico, capace di cambiare le proprie sembianze in un continuo reinventarsi tra stacchi avantgarde, heavy metal, post rock, costruzioni progressive e divagazioni assolutamente azzeccate. Si rischia sempre di strafare in questi casi, ma le evoluzioni presenti in “Aura Aeternitatis” riescono a fare centro praticamente in ogni aspetto presentato, tra evoluzioni poliedriche ma mai sterili, momenti di pura brutalità e soluzioni di ampio respiro che non nascondo una fascinazione, a modo suo intuibile, per la produzione islandese degli ultimi anni in ambito black.
Il viaggio di uno spirito solitario attraverso la malinconia e la desolazione, questa l’introduzione ad opera dei Vástígr per il proprio lavoro, presentazione che restituisce pienamente le trame disegnate nelle composizioni, fitte, pregne, glaciali, che culminano in paesaggi desolati e tuttavia musicali nel senso letterale del termine, melodici a modo loro, che non rinunciano a un grammo di basica violenza. La chiusura del disco ad opera di “Aurora Borealis” è un po’ la summa di tutta questa visione.
Uscito mesi fa in maniera indipendente su piattaforme digitali e recuperato dalla Avantgarde, che ne licenzia i supporti fisici, questo “Aura Aeternitatis” si rivela un perfetto biglietto da visito per i Vástígr e un ottimo ascolto per tutti gli amanti di un metal estremo e open minded.

TRACKLIST

  1. Til alle veienes ende
  2. Ouroboros
  3. The Mountain Spirit
  4. The Burden of Knowledge
  5. Aurora Borealis
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.