VIA MISTICA – Testamentum ( In Hora Mortis Nostre )

Pubblicato il 21/10/2003 da
voto
6.5
  • Band: VIA MISTICA
  • Durata:
  • Disponibile dal: 21/10/2003
  • Etichetta:
  • Metal Mind

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Il filone generatosi a partire da Theatre Of Tragedy e The Gathering nella metà degli anni Novanta sembra essere più duro a morire di quanto sembrasse allora. Oltre ai tanti nomi che mensilmente affollano le pagine pubblicitarie dei magazine cartacei, dedicate a questa o quell’altra nuova sensation del goth/doom con l’ormai logora accoppiata voce femminile/growling vi è, infatti, tutta una serie di nomi che dall’underground continuano a macinare dischi uno dopo l’altro; solo nell’ultimo anno avrò visionato almeno una trentina di release di etichette minori tutte puntualmente orientate su questo genere: ciascuno in cerca del proprio quarto d’ora di fortuna, e magari – chissà – di un trampolino di lancio per approdare un giorno nei goth club con un bel remix griffato VNV Nation, proprio come accaduto alla band della fascinosa Liv Kristine. Cosa dire dei Via Mistica: il genere è facile da descriversi, giacché vi sono esattamente tutti gli elementi del genere, compresi anche gli intriganti inserti neo-folk con tanto di strumenti classici. L’unica cosa da rilevare è che, almeno questa volta, la band di turno riesce a librarsi sopra la mediocrità comune offrendo un pacchetto di composizioni qualitativamente egregie, non particolarmente illuminate, ma oggettivamente migliori di tanta feccia ascoltata negli ultimi anni, anche su label ben più quotate della polacca Metal Mind. Un plauso anche all’encomiabile prova di Kaska, cantante e musicista classica di professione, che una volta tanto non ci disgusta con gli imbarazzanti gorgheggi comuni a molte delle sue colleghe. Bravi nel loro genere, ma consigliati solo ad un pubblico avvezzo a simil ‘corbellerie’… Per gli altri ci sono gli inarrivabili Dead Can Dance o gli ultimi Black Tape For A Blue Girl.

TRACKLIST

  1. Intro (In Hora Mortis Nostre)
  2. I Would Die...
  3. Sacred Whisper
  4. Valley Of Fear
  5. Lost Desires
  6. Blaze
  7. Eternal
  8. When I Die
  9. One Bridge Too Far
  10. Gold Dust
  11. Outro (In Hora Mortis Nostre)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.