VOICE OF A GENERATION – The Final Oddition

Pubblicato il 02/02/2004 da
voto
4.5
  • Band: VOICE OF A GENERATION
  • Durata:
  • Disponibile dal: 02/02/2004
  • Etichetta: Burning Heart
  • Distributore: Self

PunkRock melodico dalla Scandinavia, e come potrebbe essere altrimenti?! Ormai la scena musicale Europea è letteralmente invasa da uscitediscografiche di gruppi provenienti da questa area geografica che sono per la maggior parte dediti al genere inventato e portato al successo da gruppi come Bad Religion e Nofx su tutti. Purtroppo a parte rare eccezioni (vedi Millencolin e Pufball) si tratta quasi sempre di riproposizioni piuttosto sterili, ed alquanto noiose di strutture musicali e schemi melodici ampiamente sfruttati ed ormai vecchi di una quindicina di anni. Purtoppo i Voice Of A Generation con questo quarto full-lenght ricalcanoin modo pedissequo tutti gli stereotipi del genere: canzoni brevi, veloci, caratterizzati da riff divertenti, ma che dopo il primo ascolto sanno di già sentito, con refrain pieni di cori e con una ricerca esasperata della trovata melodica che renda immediatamente assimilabile il brano.Purtroppo però questo “The Final Oddition” manca proprio di intuizioni melodiche convincenti, che sono fondamentali per un disco di punk rock. Il risultato, è, comunque, un album piacevole, che si fa ascoltare, ma che appunto diventa, è il caso di dirlo, obsoleto quasi da subito, a causa di un eccessiva uniformità dei pezzi. Data la durata un po’ risicata del disco (30 minuti in tutto), l’assenza di pezzi memorabili ed il fatto che il materiale qui proposto sia già stato sentito e risentito da altre parti, l’acquisto è consigliato solamente agli amanti del genere

TRACKLIST

  1. Cause For Alarm
  2. Itching Fingers
  3. Decadent & Confident
  4. Democracy Is Dead
  5. Bastard
  6. The Upbringing
  7. Casualties Of War
  8. Verbal Abuse
  9. Baseballbat
  10. Crap Recieved
  11. 450 Days
  12. Justice
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.