WINTER HAZE – The Storm Within

Pubblicato il 12/09/2009 da
voto
5.0
  • Band: WINTER HAZE
  • Durata: 00:47:56
  • Disponibile dal: 16/02/2009
  • Etichetta: Uk Division Records
  • Distributore:

Guardando la copertina e le foto della band è chiaro sin da subito quale sia la proposta musicale che si ascolterà sin dal primo istante in cui si premerà “play” per l’ascolto di “The Storm Within”: symphonic power metal a tinte gotiche, con tanto di voce femminile mezza lirica. Insomma l’ennesimo gruppo alla Nightwish o Epica per intenderci. Se siete amanti di queste sonorità e avete poche pretese potete già fiondarvi ad ascoltare i Winter Haze, le loro composizioni in pompa magna e i vocalizzi di Giorgia sicuramente vi esalteranno, così come le varie orchestrazioni e gli intermezzi pianistici, probabilmente rimarrete estasiati dalla grandiosità di certe composizioni. Se invece vorrete guardare alla cosa con un po’ di senso critico, converrete che siamo davanti all’ennesimo gruppo del genere, che ripercorre strade già battute e ribattute in lungo e in largo. Spesso il quintetto parmense riesce anche ad essere funzionale e a scrivere canzoni tutto sommato piacevoli, ma il più delle volte è la prevedibilità che pervade gli ascolti. Anche a chi magari il genere non lo mastica più di tanto, certe soluzioni appariranno già sentite e risentite varie volte, vuoi dai gruppi sopra citati, vuoi da altri gruppi power metal italiani (Vision Divine su tutti). Quello che non sa di scolastico o già sentito, purtroppo, ha invece il sapore della noia, vedi brani come “From Here To Eternity” o “White Witch” o la conclusiva “Neverland” dagli intenti un po’ troppo pretenziosi, che finisce per sfociare nel pacchiano. Concludendo, se le sonorità menzionate sono le vostre preferite, magari potrete trovare qualche spunto carino in “The Storm Within”, ma certo converrete sul fatto che l’originalità non è di casa e che, volendo, in giro c’è anche di meglio.

TRACKLIST

  1. Trail of the wolf
  2. Eyes to the dawn
  3. White witch
  4. Deconstruction of mind
  5. From here to eternity
  6. Event horizon
  7. Unme
  8. Darker world
  9. Innocent dream
  10. Neverland
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.