WITHERED – Memento Mori

Pubblicato il 18/09/2005 da
voto
7.0
  • Band: WITHERED
  • Durata: 00:36:25
  • Disponibile dal: 20/09/2005
  • Etichetta:
  • Lifeforce Records
  • Distributore: Andromeda

Spotify:

Apple Music:

Gli statunitensi Withered si affacciano sul mercato dopo alcuni anni di anonimato, qualche cambio di line up e la pubblicazione di un paio di demo, offrendoci una buona rielaborazione del vecchio death metal svedese e di certo nuovo/vecchio metal “con le palle” in una sorta di connubio tra Dismember, primi Unleashed, Mastodon e l’ultimo lavoro degli High On Fire. A dirlo così sembrerebbe il solito minestrone di scopiazzature, ma in realtà il quartetto sembra avere parecchie idee in testa che sa anche concretizzare in maniera del tutto efficace. Già dall’opener “It’s All Said” possiamo toccare con mano la grande abilità nel saper intrecciare un mirabile lavoro di batteria con un riffing decisamente ruvido e aggressivo. Le melodie giocano un ruolo notevole e, per quanto possano essere graffianti le vocals e pesanti i rallentamenti sludge, restano quasi sempre l’elemento portante dei pezzi. Le strutture dei sette brani di “Memento Mori” non offrono grandissime sorprese dal punto di vista dello svolgimento della canzone, ma al tempo stesso risultano fluide e prive di sbavature. Ciò che colpisce di più è la cura per certi dettagli della trama ritmica, nonché il buon livello dell’esecuzione tecnica di ogni membro della band. Bello anche l’artwork dalle connotazioni romantico-poetiche di Paul Romano (Mastodon, Trivium)… peccato non poter avere sottomano l’intero libretto! Dunque, anche se non stiamo parlando di un album perfetto (una produzione maggiormente potente e un paio di brani in più non avrebbero certo guastato…), vi consigliamo di tenere d’occhio questo “Memento Mori” perché i Withered hanno tutte le carte in regola per diventare un nome di spicco nel nuovo panorama metal a stelle e strisce.

TRACKLIST

  1. It's All Said
  2. Within Your Grief
  3. Like Locusts
  4. Silent Grave
  5. Beyond Wrath
  6. Fear And Pain That Cripples Me
  7. Among Sorrow
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.