WOLFBRIGADE – Run With The Hunted

Pubblicato il 23/04/2017 da
voto
7.0
  • Band: WOLFBRIGADE
  • Durata: 00:27:00
  • Disponibile dal: 28/04/2017
  • Etichetta: Southern Lord
  • Distributore: Goodfellas

I Wolfbrigade sono abituati ad andare avanti un po’ a strappi nella loro carriera ormai più che ventennale. Il successo iniziale come Wolfpack, poi il cambio di nome e il successivo ritorno, poi ancora vari silenzi e ora, finalmente, a cinque anni dal fortunato “Damned”, il nuovo album “Run With The Hunted”. I Nostri si ripresentano con un lavoro leggermente più arioso del predecessore, smorzando quelle influenze metal che avevano marchiato gli episodi migliori di “Damned” in favore di trame che guardano inequivocabilmente al solido background crust punk svedese. Nessuna nuova tattica all’orizzonte, quindi, così come non c’è traccia di un mantra black’n’roll come le recenti hit “Ride The Steel” e “From Beyond”; “Run With The Hunted” abbraccia la tradizione e corre all’impazzata su coordinate che molto spesso guardano al passato, lasciando campo libero a sferzanti ritmiche d-beat e strutture concise. Una linea di chitarra un po’ più elaborata ogni tanto fa capolino e “Kallocain” e “Feral Blood” dimostrano come la passione per certo metal estremo locale ancora arda nel petto dei Wolfbrigade, tuttavia non sono questi i pilastri del disco. Evidentemente non è più il momento di osare. I Wolfbrigade 2017 si fermano e contemplano quanto fatto in precedenza, fornendoci un sunto del loro classico stile, senza strafare e senza fare passi troppo azzardati. Il buon gusto, in ogni caso, continua a guidare la mano dei Nostri: il “pilota automatico” non ha sempre la meglio sul cuore e l’esperienza si conferma dunque piacevole come al solito, a maggior ragione se si fa parte della cosiddetta vecchia guardia.

TRACKLIST

  1. Nomad Pack
  2. Warsaw Speedwolf
  3. Lucid Monomania
  4. No Reward
  5. Kallocain
  6. Return To None
  7. War On Rules
  8. Feral Blood
  9. Under The Bell
  10. Dead Cold
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.