X-WORLD/5 – New Universal Order

Pubblicato il 05/06/2008 da
voto
6.0
  • Band: X-WORLD/5
  • Durata: 00:41:45
  • Disponibile dal: 30/05/2008
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

So già che il debutto degli X-World/5 è destinato a far discutere ed il fatto che musicisti del calibro di Magnus Rosen (Hammerfall), Nils K. Rue (Pagan’s Mind) e Andy La Roque (King Diamond), siano la colonna vertebrale di questo progetto, non può che alimentare le mie sensazioni. L’idea di questa multinazionale metallica è quella di portare il power-classic metal in una dimensione spaziale nel vero senso della parola, abbinando strofe cadenzate e potenti a ritornelli melodici con l’abbondante ausilio di effetti sintetici atti a diventare parte fondamentale del sound. Stupefacente la prova del singer Nils Rue abile a districarsi tra vocalizzi su tonalità elevate e ruggenti partiture ricche di filtri ed effetti vari, più canonica la prova del duo Rosen-La Roque che si limita a svolgere il compito con la consueta perizia, lasciando all’altro chitarrista Reeves Gabriels lo sporco lavoro antitradizionalista. Traditori o alfieri di un nuovo modo di intendere il metal classico? La risposta a questo quesito la lascio a voi e preferisco concentrarmi sulla capacità di questi musicisti di interpretare con personalità una serie di brani altalenanti. Le intuizioni progressive della dinamica “A Cryptic Message”, la magia epica trasmessa da “Lunar Voyage” e il potenziale singolo “Man Machine” ad esempio mostrano l’ottima resa della commistione fra sonorità classiche e futuristiche, mentre non si può dire altrettanto di episodi forzati come “Charge To War”, mix improbabile di sonorità cibernetiche sulla quale si assesta un chorus di Manowariana memoria sparato a tutta velocità. Le intuizioni di “New Universal Order” lasciano sensazioni positive ma il risultato finale sembra ancora lontano dalla perfezione, soluzioni pacchiane ed arrangiamenti scolastici evidenziati in più di una canzone lasciano il rammarico per un talento espresso solo in parte.

TRACKLIST

  1. Cyberchrist
  2. Man Machine
  3. Charge To War
  4. Stand Up
  5. A Cryptic Message
  6. Cracked Cross
  7. Lunar Voyage
  8. Argonaut
  9. New Eden
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.