ZEIT – Zoe-Bios

Pubblicato il 25/08/2014 da
voto
7.0
  • Band: ZEIT
  • Durata: 00:05:00
  • Disponibile dal: 02/06/2014
  • Etichetta:
  • Distributore:

Dopo il prematuro scioglimento degli As The Sun – band swedish death autrice di un debut album, “Event Horizons”, recensito con ottimi responsi  su queste pagine -, Alessandro Maculan (chitarra) e Francesco Begotti (batteria) hanno unito le forze con Sebastiano Busato e Gabriele Tesolin, rispettivamente cantante e bassista degli Anbruch, dando vita ad un nuovo progetto, gli Zeit. Difficile, visto anche il ‘formato bikini’ dell’EP di presentazione (due pezzi per cinque minuti totali), definire in maniera altrettanto sintetica il sound dei Nostri, al cui interno convivono l’impatto ritmico ad alzo zero dell’hardcore più tradizionalista, la visione nichilista-orrorifica del black (soprattutto nel video di accompagnamento di “Bios”), la tecnica dello swedish death, e qualche lampo melodico di matrice post-hc. Tra i due brani serviti come antipasto in vista di un imminente full-length, previsto per l’anno prossimo, colpisce da subito l’aggressività dell’opener “Bios”, in cui la furia cieca della sezione ritmica si scontra con il riffing fulmicotonico della sei corde, mentre la successiva “Zoe” si mostra più elaborata, unendo nuovamente le sonorità old school hc a partiture soliste al limite del djent. Volendo azzardare un termine di paragone, potremmo tirare in ballo nomi come Converge, Madball, August Burns Red e Periphery, ma per farci un’idea più precisa meglio aspettare il debutto sulla lunga distanza: se le premesse intraviste in questo mini-EP saranno mantenute, siamo certi che ci sarà da divertirsi.

TRACKLIST

  1. Bios
  2. Zoe
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.