ABBATH: entra in clinica, “Voglio tornare sobrio”

Pubblicato il 25/11/2019

Dopo l’annullamento del tour sudamericano a causa della dipendenza da alcol di ABBATH, sfociata in un concerto disastroso a Buenos Aires e, a quanto pare, anche un litigo con il chitarrista Ole André Farstad, l’ex frontman degli IMMORTAL ha annunciato che si sottoporrà a trattamenti per la cura della dipendenza:

“Nel corso della mia vita sono stato abbastanza fortunato da poter vivere il mio sogno: scrivere musica, pubblicare album e andare in tour per per suonare di fronte ai mei fan in tutto il mondo. Nella maggior parte dei casi è stato fantastico, ma ci sono anche stati momenti dove le cose sono andate male. Come è noto, è successo durante il recente tour in Sud America, dove abbiamo dovuto cancellare gli show in Argentina e Brasile.
Non è un segreto che io ho combattuto contro alla dipendenza e mi sono reso conto che è arrivato il momento di allontanarmi da questo demone. Ho preso l’impegno di seguire un programma di riabilitazione che mi renderà pulito una volta per tutte. Ora mi sento più motivato e determinato che mai.
Per via di questo programma, dobbiamo cancellare gli show di dicembre che avevo in programma con l’altra mia band, i BÖMBERS. Ci scusiamo con i fan che avevano in programma di venire a vederci. Torneremo e stiamo lavorando per riprogrammare questi show.
Al momento voglio solo tornare sobrio, più forte e più dedito che mai.
Europa e Stati Uniti siete avvisati, vi colpiremo come una tempesta il prossimo anno. Nulla ci fermerà.
Abbath”

Rimane dunque confermata la data italiana con ABBATH + VLTIMAS + 1349 prevista per Venerdì 7 febbraio 2020 al Campus Industry Music di Parma. Info e biglietti a questo indirizzo.

Artista: Abbath | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 26 luglio 2017 | Venue: Metaldays | Città: Tolmin (Slovenia)

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.