AC/DC: Chris Slade, “Non vedo gli altri membri dalla fine del tour di ‘Rock Or Bust'”

Pubblicato il 19/08/2018

Il batterista Chris Slade, che ricordiamo ha suonato durante l’ultimo degli AC/DC in sostituzione di Phil Rudd, alcuni mesi fa aveva dichiarato a United Rock Nations quanto segue:

“L’ultima volta che ho visto gli altri ragazzi della band è stato alla fine del tour di ‘Rock Or Bust‘. Malcolm non era ancora morto e la sua morte ha colpito duramente Angus e tutti noi. E’ stato un periodo difficile per lui, perchè prima di Malcolm era morto il fratello George“.

Circa il futuro del gruppo, Slade aveva dichiarato:

“Dobbiamo tutti quanti aspettare e vedere cosa succederà, me compreso”

Negli ultimi giorni i chitarristi Angus e Stevie Young, il cantante Brian Johnson, e il batterista Phil Rudd sono stati visti presso i Warehouse Studios di Vancouver e l’ipotesi più probabile è che gli AC/DC stiano registrando un nuovo album.

Le dichiarazioni di Chris Slade sarebbero dunque un’ulteriore conferma che il gruppo avrebbe lavorato nei mesi scorsi a una reunion con Phil Rudd, precedentemente escluso a causa dei suoi problemi con la giustizia, poi risolti, e con Brian Johnson, che aveva dovuto rinunciare al tour per via dei suoi problemi all’udito. Tramonterebbe quindi la precedentemente ipotizzata eventualità di un album con alla voce Axl Rose (GUNS N’ ROSES), sostituto di Johnson durante l’ultimo tour.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.