AC/DC: in arrivo la biografia di Bon Scott

Pubblicato il 08/01/2020

Comunicato stampa:

IRENE THORNTON
BON SCOTT
HAVE A DRINK ON ME
LA MIA VITA CON IL CANTANTE DEGLI AC/DC

USCITA 19 FEBBRAIO 2020

A quarant’anni esatti dalla sua tragica morte, avvenuta il 19 febbraio 1980, Tsunami Edizioni porta in libreria un toccante omaggio al primo e indimenticato cantante degli AC/DC, Bon Scott. “Have A Drink On Me – La mia vita con il cantante degli AC/DC“, è una biografia scritta dalla moglie, Irene Thornton, un omaggio vero e proprio alla figura del cantante, all’uomo e al marito che Irene racconta senza risparmiarsi.

Australia, 1971. Irene Thornton, una ragazza di Adelaide, incontra il cantante dei FRATERNITY, un gruppo piuttosto noto a livello locale. È un ragazzo di poco più grande di lei e si chiama Bon Scott. Tra i due scocca una scintilla, e nel giro di un anno sono già marito e moglie. Nel corso degli anni successivi, con Irene al proprio fianco come moglie e come amica, Bon Scott intraprenderà il suo percorso verso la notorietà prima con i FRATERNITY e poi con gli AC/DC, per diventare quella leggenda del rock che tutti conosciamo. Una strada difficile e costellata di privazioni e tensioni, che Irene ci racconta senza tralasciare o addolcire nulla: dai freddi inverni londinesi trascorsi insieme ai FRATERNITY, alle sbronze, le risse, la droga, i litigi, i sogni infranti e i demoni interiori sempre in agguato. Ma questa è anche la storia del suo legame speciale con un uomo fuori dall’ordinario, a volte difficile ma dal cuore grande, un intrattenitore e performer nato, e della musica che amava e lo ha portato a essere conosciuto in tutto il mondo insieme agli AC/DC.

Un racconto intenso e commovente di un artista al picco delle proprie capacità, e al contempo uno sguardo intimo sulle gioie e le fragilità di un uomo che è stato strappato al mondo troppo presto.

Irene Thornton ha sposato Bon Scott nel 1972. Nonostante il divorzio, avvenuto nel 1977, sono rimasti molto amici sino alla morte di lui. Irene oggi vive a Melbourne con il figlio.

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.