AC/DC: l’autobiografia di Brian Johnson in uscita ad ottobre

Pubblicato il 12/04/2021

AC/DC – Brian Johnson live Imola, 2015

 

Brian Johnson, il frontman degli AC/DC, pubblicherà la sua autobiografia, “The Lives Of Brian”, il 26 ottobre.

Il libro vedrà la pubblicazione nel Regno Unito attraverso la Penguin Michael Joseph, divisione della Penguin Random House. Contemporaneamente, verrà pubblicata negli Stati Uniti dalla Dey Street Books, facente capo alla HarperCollins.

Il cantante, dopo 25 anni di permanenza nella band, è stato costretto a lasciare nel 2016 per problemi all’udito, ma ha fatto ritorno nel 2020 con l’uscita di “Power Up”, disco che ha raggiunto il primo posto in classifica in 21 paesi. Non solo musicista, Johnson è anche un pilota di auto da corsa d’epoca oltre che presentatore di programmi televisivi, quali ‘Cars That Rock With Brian Johnson‘ e ‘Brian Johnson: A Life Of The Road‘.

Brian Johnson in merito alla sua autobiografia, ha dichiarato:

“Non sono stato io. Non l’ho fatto. E non lo farò mai più”.

Rowland White, publishing director della Penguin, afferma:

“Da essere cresciuto nel nord-est, figlio di un ex sergente maggiore dell’esercito britannico e madre italiana, a leader della più grande rock band del mondo, ‘The Lives Of Brian’ racconta una delle migliori storie della musica, direttamente dalla inimitabile voce di Brian. ‘The Lives Of Brian’ è qualcosa di memorabile, scritto da uno degli artisti più amati. Brian è unico nel suo genere e non potrei essere più orgoglioso di pubblicare il suo libro”.

Cresciuto a Newcastle Upon Tyne, in Inghilterra, una città della classe operaia, Brian incomincia a cantare nel coro della chiesa. A inizio anni ’70 si esibisce con la band glam rock GEORDIE, con cui pubblica un paio di hit. Nel 1976 i GEORDIE si sciolgono e Brian intraprende una vita diversa. Nel 1980 Bon Scott, il cantante e paroliere degli AC/DC, muore. La band organizza un’audizione alla quale partecipa anche Johnson, che Bon Scott stesso aveva visto esibirsi tempo prima e di cui era rimasto entusiasta. Pochi giorni dopo, Brian entra in studio con la band. Tre mesi dopo esce l’album “Back In Black”, uno dei più grandi successi della storia del rock.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.