AEROSMITH: la band risponde alla denuncia del batterista Joey Kramer

Pubblicato il 22/01/2020

Dopo la denuncia sporta dal batterista degli AEROSMITH, Joey Kramer, verso la band, con l’accusa di non avergli consentito il rientro in formazione dopo un infortunio, i membri del gruppo hanno risposto con il seguente comunicato diffuso via People:

Joey Kramer è nostro fratello e il suo benessere è di primaria importanza per noi. Ad ogni modo, per sua stessa ammissione, non è stato in condizione emotiva e fisica per suonare con la band negli ultimi sei mesi. Ci è mancato molto e in più occasioni lo abbiamo incoraggiato a tornare a suonare con noi, ma apparentemente non si è sentito pronto per farlo.
Joey ora ha atteso fino all’ultimo momento, prima di accettare il nostro invito, quando ormai non abbiamo più tempo per le prove nella settimana prima del nostro show ai Grammy Awards [di Domenica 26 gennaio]. Sarebbe un danno per lui, per noi e per i nostri fan, se suonassimo senza che lui fosse adeguatamente preparato. Lui ha inoltre deciso di far causa alla band il Venerdì di un week end di festa che precede la settimana dei Grammy, ignorando completamente il fatto che noi abbiamo un tempo limitato perprepararci a questo genere di importanti eventi. Per questi motivi lui non potrà suonare ma lo abbiamo comunque invitato ai Grammy e al MusiCares. Siamo uniti da molto più che il semplice tempo che passiamo assieme sul palco”.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.