AGATHOCLES: nuovo album ad ottobre

Pubblicato il 01/10/2010
La Selfmadegod Records pubblicherà "This is Not a Threat, It’s a Promise", il nuovo album dei belgi AGATHOCLES, a metà ottobre. Il cd conterrà 27 canzoni ed è stato registrano nei belgi Soundshape Studios dove il gruppo ha registrato classici come  "Razor Sharp Daggers", "Grind Is Protest" e "Black Clouds Determinate".

Jan AG, frontman del gruppo ha dichiarato che "quest’album contiene tutti gli elementi che hanno contribuito a creare il marchio AGATHOCLES. Dal punk grezzo al d-beat fino al grind vecchia maniera con ben tre stili vocali differenti. I testi questa volta parleranno di disoccupazione, elezioni, crisi economica mondiale, tecnologia moderna e la rinascita del grande fratello".

La tracklist di "This is Not a Threat, It’s a Promise" :

01. Black Tea
02. Houses Of Fraud
03. Straight Lane
04. Bits And Chips
05. Reduce The Pain, Refuse The Gain
06. People’s Property
07. Gaszilla
08. Soap And Joke
09. Hyvää Paivää
10. Financial Cris-Ass
11. Motherfucker (Swing That Axe)
12. Go With A Blow
13. Monkey Business
14. Troops Of Rhumania
15. Cut Off
16. God Save The Real Green Crocodile
17. Fangs Feasting On Funds
18. Cleptocracy
19. De Kiezer Heeft Nooit Gelijk
20. Aside
21. Ulkopuolinen
22. Stuck@Dumb.Com
23. More Patches Than Brains
24. Gallows Eve
25. After The Battle
26. Will Gone, Lobotomy Done
27. Manipulotiek

La copertina:

1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.