AMEN, SLAYER, EXODUS: musica insieme per un documentario sulla casa infestata di Phil Anselmo

Pubblicato il 04/01/2013

Avevamo dato ieri la notizia di una nuova super band formata dal chitarrista degli EXODUS Gary Holt, dal batterista degli SLAYER  Dave Lombardo, dal cantante degli AMEN Casey Chaos e dall’ex bassista dei QUEENS OF THE STONE AGE  Nick Oliveri. Oggi un ulteriore conferma: il gruppo si è unito in un progetto ancora senza nome.

La band sta attualmente registrando musica per un documentario sulla House Of Shock, la casa infestata dai fantastmi di New Orleans fondata nel 1992 da Philip Anselmo. Il produttore è Ross Robinson (SLIPKNOT, KORN, DEFTONES), contattato dal regista Dean Karr e dal produttore Sean E. Demott per la musica da utilizzare nel documentario.

Questo il commento di Holt: “Da quando sono in tour con gli SLAYER, jammare con Dave durante il riscaldamento è cosa normale. Siamo molto bravi e spontanei nell’improvvisare. Probabilmente abbiamo materiale per un album di valore.  La canzone su cui stiamo lavorando oggi è una combinazione di ciò che ognuno fa con la nostra band con l’aggiunta di un tocco DISCHARGE, THE EXPLOITED e GBH su questo mix. E’ tutto molto punk e brutale. Viene tutto in maniera naturale, c’è un beat, un riff e Casey inizia sputare un po’ di veleno su questo. E’ fantastico”.

Da sx a dx:  Ross Robinson, Gary Holt, Dave Lombardo, Casey Chaos

PROSSIMI CONCERTI

3 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.