ANGRA, ALMAH: il cantante Edu Falaschi in pausa a tempo indeterminato

Pubblicato il 29/09/2011

Di seguito un comunicato diffuso dal cantante di ANGRA e ALMAH, Edu Falaschi:

“Voglio chiarire umilmente e in tutta sincerità alcuni aspetti riguardanti la mia voce. Per più di vent’anni ho cantato senza un giorno di sosta in stile heavy metal e tutti sappiamo quanto sia difficile e oneroso dal punto di vista tecnico. Entrando negli ANGRA, mi dovetti adattare ad un particolare modo di cantare completamente fuori dal mio range e da quello della stragrande maggioranza dei cantanti! Mi presi la responsabilità e affrontai tutte le difficoltà del caso. Però, dieci anni fa era più facile, sia per motivi fisici che di entusiasmo ed età. Anno dopo anno, gradualmente ho iniziato ad avere sempre maggiori difficoltà nel cantare al di sopra delle mie naturali tonalità. Ho fatto tutto il possibile per continuare a cantare i pezzi, soprattutto quelli vecchi e più alti, in quanto gli amanti del metal melodico è quello che vogliono da noi cantanti. Purtroppo però, ora che sono più vecchio ed esperto, mi rendo conto di non poter più cantare così alto. Sono stanco e sento il peso di tutto ciò sulla mia voce, incluse anche le tonalità sulle quali cantavo normalmente! Sono un baritono, con predilezione per note medie e basse e canto di petto, come facevo nei SYMBOLS o come faccio negli ALMAH. Ho ottenuto molto con questo mio stile. Ho dunque preso una decisione per il bene della mia voce e della mia carriera. Dopo aver terminato la promozione del nuovo album degli ALMAH, ‘Motion‘, in uscita a fine anno, prenderò una pausa a tempo indeterminato per riposarmi e prendermi cura della mia salute. Voglio precisare che da oggi tutto quello che canterò, che sia con gli ANGRA o altre band, per il mio bene lo canterò con il mio stile naturale. Voglio essere quello che sono, non quello che la gente vuole che io sia! Nel frattempo, proseguirò le mie attività di produttore e compositore, due cose che a me piace molto fare e che non peseranno sulla mia guarigione. Grazie dal profondo del mio cuore a tutti i fan che mi hanno supportato e difeso. Farò sempre del mio meglio, scrivendo e cantando della buona musica per voi, ragazzi! Questo è il primo passo di una nuova fase della mia vita. Confido nel futuro e avrò sempre una gran passione per la miglior musica di sempre, l’HEAVY METAL!”.

9 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.